antonio cassanoDa un paio di giorni uno degli argomenti principali del calciomercato 2012-2013 è l'ipotetico scambio tra Cassano del Milan e Pazzini dell'Inter.

All'inizio sembrava solo l'ennesima bufala del calciomercato 2012-2013, ma ora dopo ora l'indiscrezione ha trovato le sue conferme e l'affare potrebbe andare in porto già nei prossimi giorni.

Lo scambio Cassano-Pazzini sembra far felici, infatti, giocatori e società; il genio di Bari Vecchia è deluso dalle cessioni di Ibrahimovic e Thiago Silva, non ancora rimpiazzati a dovere, e di certo non le ha mandate a dire al Milan, irritato dal comportamento del giocatore.

Sulla sponda nerazzurra, invece, Pazzini ormai da tempo è consapevole di non rientrare nei piani tattici di Stramaccioni e la società ed il giocatore stanno lavorando per trovare la destinazione migliore per il futuro.

Pazzini, nel calciomercato 2012-2013, è stato accostato a tanti club, sia italiani che esteri, tra i quali vi sono Tottenham, Werder Brema, Zenit, PSG, Fiorentina, Samporia e Lazio.

Da alcuni giorni si è tornato a parlare di un suo eventuale trasferimento a Napoli, dove, però, Pazzini sarebbe comunque chiuso da Cavani e Pandev, autentici punti fermi dell'attacco di Mazzarri.

Dunque, la trattativa tra Pazzini ed il Napoli non dovrebbe andare in porto, specie ora che anche il Milan si è interessato all'attaccante; l'ex doriano, infatti, sarebbe l'erede di Ibrahimovic ed avrebbe molte più chances da titolare.

 

Cassano, invece, si è sempre dichiarato grande tifoso dell'Inter, sin dal 1999, quando si rivelò al calcio italiano, segnando un gol favoloso proprio all'Inter di Baggio e Ronaldo; inoltre, l'attaccante pugliese ha un ottimo feeling con mister Stramaccioni e sarebbe felicissimo di approdare in nerazzurro.

Dunque, lo scambio Cassano-Pazzini accontenterebbe i giocatori e le rispettive società, ma a Milano, su entrambe le sponde, più di un tifoso storce il naso: Pazzini è ben voluto dalla tifoseria dell'Inter che vorrebbe la sua riconferma, anche perchè, eccetto Longo, manca ancora una vera alternativa a Milito.

A Milano, invece, i tifosi, già infuriati per la cessione di Ibrahimovic e Thiago Silva, sono contrari alla cessione di un altro big che andrebbe a rinforzare una diretta concorrente, oltre che rivale storica, per la corsa allo scudetto.

Written by Luca Petrella modificated by AdminGat

«Quanto ti è piaciuto questo articolo???»
... Aiutaci:

1) Condividendolo sui Social Network;

2) e Registrandoti per Commentarlo QUI sotto.

Grazie di cuore!

N.B. L'autore di questo articolo manleva da ogni qualsivoglia responsabilità questo sito e chi vi ci lavora per qualunque danno arrecato. Se pensi che ci sia stato dichiarato il falso e/o siano state commesse delle infrazioni legali, scrivici per poterti mettere in contatto direttamente con l'autore che si assume il 100% della responsabilità.

Entra per commentare