Serie A 2017-18, tutti i movimenti degli allenatori
Logo della Lega Calcio

Luciano Spalletti lascerà la Roma: il suo sostituto arriverà dal nostro calcio o dall'estero?
Roberto Mancini tornerà ad allenare in Italia? Il destino interista di Stefano Pioli è davvero già segnato e deciso?
Cosa intende dire Maurizio Sarri citando l'immagine del pesce che puzza?
Si mette in gioco anche lui nel prossimo valzer delle panchine?
Il dialogo fra Vincenzo Montella e la nuova proprietà del Milan sarà proficuo e andranno avanti insieme?
Se parte il domino degli allenatori, arriverà a coinvolgere tante grandi panchine della prossima edizione del nostro Campionato.
Curiosamente, da tutto questo, sembra essersi tirato fuori Massimiliano Allegri che, invece, sembrava, poche settimane fa, l'unico sicuro di dover cambiare squadra e panchina per la prossima stagione.
La sua posizione oggi invece sembra più solida.
Il calcio e i suoi giri di valzer non finiscono mai di stupire.

Copyright © All Rights Reserved - We-News.com

Sembrava che tutto dovesse partire dalla Juventus.

Dopo le liti con Bonucci e Dybala, il rapporto fra Massimiliano Allegri e il Club bianconero appariva a tutti ormai logoro e deteriorato.

Invece, proprio dopo Oporto, sembra essersi rinsaldato al punto che nessuna illazione viene più citata a riguardo del futuro del tecnico bianconero.

Anzi, al contrario: si parla di un possibile rinnovo al 2021 e della decisione di Andrea Agnelli di far vita ad un vero e proprio ciclo "allegriano".

La prima tessera del nuovo puzzle, il là al domino degli allenatori in vista della Serie A 2017-2018 è invece quella della Roma.

Sarà Spalletti, come lui ha sostanzialmente detto in prima persona, a lasciar libera la prima panchina che farà scattare i giri di valzer, il grande cambiamento.

Non ha vinto un trofeo, per cui...

Per la panchina della Roma ci sono tre candidature nostrane: Mancini, Sarri e Montella. Ma con l'arrivo di Monchi alla guida della direzione sportiva del Club giallorosso, potrebbe farsi strada anche una ipotesi esotica, riguardante ad esempio Unai Emery non più in luna di miele con il Paris Saint Germain dopo la storica, negativa, rimonta subita dal Barcellona.

Proprio a Siviglia, Monchi e Unai Emery hanno fatto grandi cose insieme.

E' molto intrigante e curioso notare come siano "gemelli" i destini di Roberto Mancini e Vincenzo Montella.

Le loro parole chiave sono le stesse: Milan, Roma e Napoli.

Montella è l'allenatore del Milan e nella sua ultima apparizione televisiva a Milan TV ha detto "Perchè no? Anche in Italia potremmo iniziare ad aprire cicli alla Ferguson, mi piacerebbe essere fra 10 anni ancora l'allenatore del Milan...".

E' noto però che prima dovrà esserci un confronto fra l'attuale tecnico rossonero e la nuova proprietà cinese.

La quale ha da sempre, con il suo advisor italiano Marco Fassone, ottimi rapporti proprio con Roberto Mancini.

Se Montella resta al Milan come sembra, Mancini avrebbe strada libera verso Roma o Napoli.

La stessa cosa riguarderebbe Montella, se dovesse succedere qualcosa di inaspettato per lui al Milan.

Infine, Sarri e Pioli.

Due situazioni in bilico, ma per motivi diametralmente opposti.

Sarri non ha certo problemi di risultati, ma di rapporti.

L'ex empolese ha cancellato il Real Madrid per un tempo al San Paolo, è terzo in classifica e continua a dare spettacolo sia che giochi contro la Juventus che contro la Lazio.

Il suo lato debole è quello del rapporto, forse definitivamente sfilacciato, con il presidente del Napoli, De Laurentiis.

Ecco perchè Sarri potrebbe cambiare orbita, tracciando una traiettoria che lo avvicinerebbe a Roma o Inter.

Sul fronte nerazzurro, Pioli sembrava solido e intoccabile solo un mese fa dopo aver battuto l'Atalanta 7-1 a San Siro.

Poi i risultati della sua squadra sono precipitati e proprio lui è il primo ad essere messo in discussione da Suning, ovvero la proprietà cinese dell'Inter.

Per Pioli è pronta in ogni caso la Fiorentina.

Quel che è certo è che sulle panchine italiane del prossimo Campionato, ne vedremo davvero delle belle.

«Quanto ti è piaciuto questo articolo???» ... Aiutaci:

1) Condividendolo sui Social Network;

2) e Registrandoti per Commentarlo QUI sotto.

Grazie di cuore!

 

FONTI:

Per il contenuto:

- Corvino ha pazienza, per la Fiorentina aspetterà Stefano Pioli, Gazzetta dello Sport, 11 Aprile 2017

- Il piano dei Cinesi per avere Mancini al Milan, Tuttosport, 11 Aprile 2017

Per l'immagine: www.we-news.com

N.B. L'autore di questo articolo manleva da ogni qualsivoglia responsabilità questo sito e chi vi ci lavora per qualunque danno arrecato. Se pensi che ci sia stato dichiarato il falso e/o siano state commesse delle infrazioni legali, scrivici per poterti mettere in contatto direttamente con l'autore che si assume il 100% della responsabilità.

Entra per commentare