Tiki Taka, la Juve e tutto il resto: Pistocchi contro tutti
Tiki Taka, la Juve e tutto il resto: Pistocchi contro tutti. 

Maurizio Pistocchi solo contro tutti? Non si tratta di un giocatore di calcio, ma di un notissimo giornalista sportivo. Noto ai tifosi quasi quanto i big stessi del mondo del pallone. Negli ultimi mesi, Pistocchi si è schierato duramente su Twitter contro la Juventus e i tifosi juventini. Sessantunenne, ha finito per rientrare nel turnover dei volti di Premium Sport ed è rimasto senza ruoli da opinionista negli studi live sulle partite del weekend. I tifosi juventini ne sono rimasti soddisfatti, i tifosi delle altre squadre non hanno gradito la rimozione di un giornalista che ritengono competente e fuori dalle quote delle squadre. @pisto_gol così come si chiama su Twitter si è scontrato anche con Claudio Brachino, direttore di Video News.

Copyright © All Rights Reserved - We-News.com

Da una parte Maurizio Pistocchi, dall'altra Claudio Brachino, nel mezzo una imbarazzata azienda televisiva.

Duro scontro (fra titani?) su twitter fra l'allievo di Ettore Rognoni e Arrigo Sacchi, ovvero Pistocchi e il responsabile di Video News, Brachino, figura cara storicamente ad Adriano Galliani che nel frattempo è diventato presidente di Mediaset Premium.

Nel mezzo non soltanto Mediaset, ma la platea dei tifosi social delle varie squadre di calcio, con i tifosi della Juventus che detestano le posizioni di Maurizio Pistocchi e gli altri tifosi che, per la legge del contrappasso, le condividono e le incoraggiano.

Adesso però la polemica è anche interna e riguarda Tiki Taka, il settimanale sportivo tv di punta della seconda serata di Italia 1 del lunedì.

Ha iniziato Pistocchi: "Non guardo programmi dove le gambe delle starlette sono la scusa per parlare di calcio".

La frase del giornalista è successiva ad un attacco subito in trasmissione dall'avvocato juventino Massimo Zampini che lo ha accusato di aver duramente criticato Dybala, per il presunto fallo di mano  in occasione del gol del 2-0 in Juventus-Cagliari.

Alla frecciata di Pistocchi su Tiki Taka non ha però risposto lo stesso Zampini, oppure il conduttore Pierluigi Pardo, bensì il direttore della testata Video News, Claudio Brachino.

Su Twitter, Brachino è sbottato: "Pistocchi sarcastico su #TikiTaka.  Ma Pistocchi chi? Non un servizio, un reportage, un'inchiesta si ricordano di lui. Solo blabla...".

A quel punto è iniziato un duro botta e risposta rigorosamente in 140 caratteri, ancora Pistocchi: "Sei poco informato. Non solo sui programmi che ho curato e ideato - tutti di successo - ma anche sul calcio in generale. Il resto mancia".

Riecco Brachino: "La mancia tienila. Il dato è che tu mangi nello stesso ristorante che produce il progranma di cui parli male. Eticamente, non lo farei mai". Quindi Pistocchi: "L'etica lasciala da parte, ho buona memoria. E quello che ho fatto in 31 anni di azienda e per Mediaset lo sanno tutti. Tranne te".

Il botta e risposta è proseguito, fino a che è intervenuto Guido Crosetto, parlamentare di Forza Italia di fede manco a dirlo juventina: "Ha ragione Brachino, in ogni suo tweet c'è livore, rabbia repressa, odio. Mi spiace che viva male così, veramente. Cose che hanno poco a che fare con il giornalismo".

E anche in questo caso, Pistocchi parte lancia in resta: "Grazie Indro...ah non sei Montanelli? Sei Crosetto? Quello che aveva scritto di essere laureato in Economia e Commercio e non era vero?". A quel punto, entrano in campo i vari followers che accusano Mediaset di preferire Mughini etc...Ma, insomma, è Pistocchi vs Mediaset o Pistocchi vs Juventus?

«Quanto ti è piaciuto questo articolo???» ... Aiutaci:

1) Condividendolo sui Social Network;

2) e Registrandoti per Commentarlo QUI sotto.

Grazie di cuore!

 

FONTI:

Per il contenuto: Twitter.com, @cbrachino, 22 Agosto 2017 .

Per l'immagine: www.we-news.com 

N.B. L'autore di questo articolo manleva da ogni qualsivoglia responsabilità questo sito e chi vi ci lavora per qualunque danno arrecato. Se pensi che ci sia stato dichiarato il falso e/o siano state commesse delle infrazioni legali, scrivici per poterti mettere in contatto direttamente con l'autore che si assume il 100% della responsabilità.

Articolo scritto da:

Mauro Suma, il Direttore Responsabile (leggi la sua biografia).