Dopo la conferma della positività ai test antidoping dell'ultimo ciclista "beccato", Alberto ContadorCiclismo News (pescato con le mani nella marmellata all'ultimo Tour de France), a parlare è il capo della Procura Antidoping del Coni, Ettore Torri.

 

E sono dichiarazioni shock, le sue:

"Tutti si dopano. Se non fosse dannoso per la salute, il doping andrebbe legalizzato. Non sono l'unico che lo dice, di tutti i ciclisti che ho interrogato ultimamente, tutti mi hanno confessato di doparsi".

 

Riguardo ad Alberto Contador, Ettore Torri ricorda come "il Coni sia stato il primo ad attaccare il sistema spagnolo. I preparatori sono dei maestri nel prescrivere cose per rimanere al di sotto della soglia di positività, aiutati dalla complessità dei regolamenti".

 

Sono commenti amari quelli del Capo Procura dell'Antidoping:

"Non è giusto quando si trova un atleta su cento. Più lavoro in questo campo e più mi sorprendo della diffusione del doping. E non penso verrà mai estirpato, per il semplice fatto che si evolve continuamente. Escono sempre e di continuo nuove sostanze sulle quali non esistono controlli."

Edward Pellegrino...published by Manager_Alessandro Bechis

«Quanto ti è piaciuto questo articolo???»
... Aiutaci:

1) Condividendolo sui Social Network;

2) e Registrandoti per Commentarlo QUI sotto.

Grazie di cuore!

N.B. L'autore di questo articolo manleva da ogni qualsivoglia responsabilità questo sito e chi vi ci lavora per qualunque danno arrecato. Se pensi che ci sia stato dichiarato il falso e/o siano state commesse delle infrazioni legali, scrivici per poterti mettere in contatto direttamente con l'autore che si assume il 100% della responsabilità.