Immagine Logo Atletica

Meeting Zagabria, il 61esimo, valido per l’Iaaf' World Challenge, ha offerto gare di ottimo livello.


Naturalmente l’attenzione era tutta per lui, Usain Bolt, l’uomo più veloce al mondo, un uomo appunto non un robot.

Ai Campionati del mondo di atletica Usai Bolt ha commesso uno sbaglio, è partito prima dello sparo del via ed è stato squalificato.

 

Ora Usain Bolt aveva voglia di riprendersi la vittoria nella sua gara.

Così è stato nel senso che pur non partendo in maniera perfetta dai blocchi, ha vinto con il tempo di 9’’85, nuovo record del meeting.

Alle sue spalle, lo sprinter di Saint KittsKim Collins (10"01) e quello di Trinidad e Tobago Richard Thompson (10"03).

Ma se Usain Bolt vola, altri atleti volano più di lui ed iniziano a volerlo togliere dal podio più alto dove vi siede solo il corridore più veloce del mondo.

Così dopo il 9"82 realizzato tre giorni fa a Zurigo, il campione del mondo Yohan Blake si ripete nei 100 e nel meeting di Berlino ripete lo stesso tempo.

E' lui, il 21enne giamaicano, il grande protagonista della velocità in questo finale di stagione.

Con Powell che si è appena ripreso da un infortunio, Gay ancora fermo ai box, Bolt che si è sportivamente suicidato ai Mondiali di Daegu con la più clamorosa delle false partenze, Yohan Blake si è ritagliato il ruolo di favorito per il 2011 nei 100 metri.

 

Dopo il titolo iridato conquistato in Corea, si è migliorato di 7/100 in Svizzera e oggi in Germania ha ripetuto il 9"82 con un vento pressochè nullo.

Dietro di lui, ben distanziati, il veterano intramontabile 35enne Kim Collins (10"01) e Richard Thompson (10"08).

Blake avrebbe potuto fare di più, se non fosse stato per una partenza non impeccabile.

La sua dichiarazione è stata quella di sapere che è nelle sue capacità potenziali arrivare a 9’’70 facilmente.

Questo tempo sarà raggiunto quando sarà il tempo delle prossime Olimpiadi.

Usain Bolt è avvertito.

Written by Mario Lombardi modificated by Manager_Igor Scarabel

«Quanto ti è piaciuto questo articolo???»
... Aiutaci:

1) Condividendolo sui Social Network;

2) e Registrandoti per Commentarlo QUI sotto.

Grazie di cuore!

N.B. L'autore di questo articolo manleva da ogni qualsivoglia responsabilità questo sito e chi vi ci lavora per qualunque danno arrecato. Se pensi che ci sia stato dichiarato il falso e/o siano state commesse delle infrazioni legali, scrivici per poterti mettere in contatto direttamente con l'autore che si assume il 100% della responsabilità.