CALCIOMERCATO 2012-2013In un calciomercato 2012-2013 senza soldi anche una storica rivalità tra due club come Inter e Milan va a farsi benedire di fronte alla esigenza di risolvere i grossi problemi che assillano entrambe le società.

{loadposition adsense.sito.1di4

Ecco dunque che uno scambio di giocatori come quello che sta maturando in questo calciomercato e che vede come protagonisti Antonio Cassano e Giampaolo Pazzini trova una sua logica.

Questa trattativa di calciomercato 2012-2013 tra l'Inter e il Milan è infatti in una fase avanzata e un segnale in tal senso lo ha fornito il Trofeo Berlusconi 2012 disputato il 19 agosto senza Antonio Cassano fra i protagonisti, essendo addirittura rimasto a Genova.

Ma lo stesso vicepresidente vicario del Milan, Adriano Galliani, solitamente molto abbottonato quando si parla di calciomercato che riguarda il Milan, ha sostanzialmente ammesso che la trattativa con l'Inter per questo scambio tra Antonio Cassano e Giampaolo Pazzini è ad uno stadio molto avanzato.

In realtà non si tratta di uno scambio alla pari, in quanto l'Inter chiede, oltre al cartellino di Antonio Cassano anche un conguaglio di almeno nove milioni di euro, mentre il Milan non vorrebbe superare i quattro milioni.

La distanza dunque è di almeno cinque milioni di euro che non sarebbero neanche pochi se le due società non fossero praticamente costrette a chiudere questa operazione di calciomercato 2012-2013.

Infatti il Milan non vuole tenere un giocatore scontento e deluso dalla campagna acquisti del club, e inoltre ha urgente bisogno di un centravanti di ruolo com'è appunto Giampaolo Pazzini.

 

Dall'altra parte l'Inter deve liberarsi di un giocatore ormai in rotta con società e allenatore e che perdipiù percepisce un ingaggio elevato.

Ecco perchè alla fine Inter e Milan troveranno un'accordo e questa trattativa di calciomercato che prevede uno scambio Antonio Cassano-Giampaolo Pazzini dovrebbe andare in porto.

Written by Luca Grosseto modificated by AdminGat

«Quanto ti è piaciuto questo articolo???»
... Aiutaci:

1) Condividendolo sui Social Network;

2) e Registrandoti per Commentarlo QUI sotto.

Grazie di cuore!

N.B. L'autore di questo articolo manleva da ogni qualsivoglia responsabilità questo sito e chi vi ci lavora per qualunque danno arrecato. Se pensi che ci sia stato dichiarato il falso e/o siano state commesse delle infrazioni legali, scrivici per poterti mettere in contatto direttamente con l'autore che si assume il 100% della responsabilità.

Log in to comment