serie aLa 15° giornata della Serie A 2012-2013 si è chiusa ieri sera con il pareggio nel posticipo Fiorentina-Sampdoria: vediamo com'è cambiata la classifica di Serie A.

In testa la Juventus torna a vincere e sale a quota 35 punti, sempre con due lunghezze di vantaggio sul Napoli, a 33 punti, dopo lo schiacciante successo ottenuto sul Pescara.

L'Inter è ora sola al terzo posto in classifica con 31 punti grazie al successo ottenuto in casa contro il Palermo e domenica sera ci sarà il super posticipo Inter-Napoli.

Al quarto posto troviamo la prima coppia formata da Fiorentina e Lazio, appaiate a 29 punti, davanti alla Roma che, grazie al terzo successo di fila, sale a quota 26 punti in classifica.

Prosegue anche la risalita del Milan che, grazie al contestato successo di Catania, sale a quota 21 punti in classifica, uno in più del Parma, fermo a 20 punti dopo la sconfitta contro la Lazio.

A 19 punti troviamo l'Udinese che, col successo contro il Cagliari, raggiunge il Catania; a 18 punti c'è invece l'Atalanta, sconfitta a Bologna, e tallonata dalla Sampdoria, ora a 17 punti.

Ancora fermo a 16 punti il Cagliari, alla sua seconda sconfitta consecutiva; i sardi conservano un punto di vantaggio sul Torino e sul Chievo, appaiate a 15 punti.

 

A 14 punti sale il Bologna che col successo ottenuto contro l'Atalanta raggiunge il Palermo, sconfitto a Milano dall'Inter.

Resta a 12 punti il Genoa, nuovamente sconfitto in casa: i grifoni hanno un solo punto di vantaggio sulla coppia di coda formata da Siena e Pescara, appaiate ad 11 punti in classifica.

Written by Luca Petrella modificated by AdminGat

«Quanto ti è piaciuto questo articolo???»
... Aiutaci:

1) Condividendolo sui Social Network;

2) e Registrandoti per Commentarlo QUI sotto.

Grazie di cuore!

N.B. L'autore di questo articolo manleva da ogni qualsivoglia responsabilità questo sito e chi vi ci lavora per qualunque danno arrecato. Se pensi che ci sia stato dichiarato il falso e/o siano state commesse delle infrazioni legali, scrivici per poterti mettere in contatto direttamente con l'autore che si assume il 100% della responsabilità.

Entra per commentare