Infortunio muscolare Insigne in Manchester City-Napoli
Infortunio muscolare Insigne in Manchester City-Napoli. 

Il martedì in Champions League, prima di una grande sfida del sabato sera in Campionato. Quando capitano settimane del genere, può scapparci l'infortunio importante, quello che conta, quello che rischia di pesare sulla partita. E' quanto accaduto a Lorenzo Insigne, uscito dal campo nel secondo tempo di Manchester City-Napoli 2-1, con una smorfia di dolore che non ha lasciato presagire nulla di buono fin da subito circa la sua possibile presenza in campo in Napoli-Inter, prima contro seconda, sabato sera al San Paolo. Insigne non è completamente out, il Napoli proverà a recuperarlo, ma la sua presenza è a forte rischio.

Copyright © All Rights Reserved - We-News.com

Il comunicato del giorno dopo: lo ha diffuso il Napoli in merito alle condizioni di Lorenzo Insigne, che ha avvertito un fastidio muscolare, durante la gara contro il Manchester City nella terza giornata della Fase a Gruppi di Champions League.

Questo è quanto ha fatto sapere il Club partenopeo: "Lorenzo Insigne, uscito ieri a scopo precauzionale nella ripresa del match di Manchester in Champions League, ha svolto terapie oggi per una contrattura da affaticamento all’adduttore destro. Le condizioni dell’attaccante napoletano verranno valutate giorno per giorno".

Il Napoli sa che il giocatore non ci sarà sabato e fa pretattica? Reale incertezza? Sarri farà comunque di tutto per recuperarlo?

Secondo alcuni Insigne potrebbe davvero recuperare, secondo altri Sarri starebbe già pensando se sostituirlo con Giaccherini o con Zielinski...

Nell'attesa, per le due squadre è iniziata ufficialmente la settimana di Napoli-Inter...

Il big match del San Paolo è valido per la nona giornata, è in programma sabato alle 20.45 e si va verso il sold out, tutto esaurito, visto che già a tre giorni dalla gara è stata sfondata quota 40.000 biglietti venduti.

Come arrivano le due squadre all'appuntamento con la grande sfida fra le due prime della classe?

La squadra di Maurizio Sarri è prima in Campionato, dopo aver realizzato 26 gol contro i 17 dei nerazzurri, tiene maggiormente il pallone e riesce a rimanere più corta di quella di Spalletti (33,5 metri gli azzurri, 37,1 i nerazzurri).

A livello statistico, il Napoli calcia anche di più nello specchio della porta e ha una percentuale realizzativa del 22% contro il 19% dell’Inter.

Dopo la partita dispendiosa e persa di misura in Champions League, Sarri dovrebbe proporre un 4-3-3 con Jorginho in cabina di regia al fianco di Allan e Hamsik,  mentre in attacco spazio probabilmente al tridente classico formato da Callejon, Mertens e un Insigne che è uscito malconcio dall’Etihad Stadium, ma che dovrebbe farcela.

Luciano Spalletti, dal canto suo, è sempre privo di Brozovic ma potrebbe recuperare Joao Mario dalla tonsillite che lo ha tenuto out nel derby milanese.

L'Inter dovrebbe giocare a Napoli con in difesa Nagatomo e D’Ambrosio sulle fasce con Miranda e Skriniar al centro: a centrocampo invece spazio a Gagliardini con Borja Valero e Vecino, mentre sulle fasce agiranno Candreva e Perisic a sostegno di Mauro Icardi.

«Quanto ti è piaciuto questo articolo???» ... Aiutaci:

1) Condividendolo sui Social Network;

2) e Registrandoti per Commentarlo QUI sotto.

Grazie di cuore!

 

FONTI:

Per il contenuto: Serie A, Napoli-Inter: probabili formazioni,precedenti e statistiche, napolisport.net, 18 Ottobre 2017.

Per l'immagine: www.we-news.com 

N.B. L'autore di questo articolo manleva da ogni qualsivoglia responsabilità questo sito e chi vi ci lavora per qualunque danno arrecato. Se pensi che ci sia stato dichiarato il falso e/o siano state commesse delle infrazioni legali, scrivici per poterti mettere in contatto direttamente con l'autore che si assume il 100% della responsabilità.

Articolo scritto da:

Mauro Suma, il Direttore Responsabile (leggi la sua biografia).

Log in to comment