Da oggi pensiero fisso per gli azzurri: la qualificazione
Da oggi pensiero fisso per gli azzurri: la qualificazione. 

Gian Piero Ventura sta dichiarando che è tutta l'Italia a dover andare, compatta, tutti insieme ai Mondiali. La Svezia non è una formalità. Una Nazionale che batte la Francia e che si lascia dietro l'Olanda nel girone di qualificazione mondiale, va affrontata con attenzione e rispetto. A favore del Commissario tecnico azzurro giocano alcuni fattori: Belotti è tornato in campo anche se non è ancora al top della condizione, De Rossi si è riposato a Firenze nella gara vinta dalla Roma 4-2 e sempre a proposito dei giallorossi è in un momento di grande condizione l'eterno giovane Stephan El Shaarawy. Basterà contro gli svedesi? Sia a Stoccolma che a San Siro? 

Copyright © All Rights Reserved - We-News.com

E' ufficialmente iniziato il ritiro della Nazionale azzurra, in vista del doppio spareggio per l'ammissione ai Mondiali di Russia del prossimo anno.

I due appuntamenti sono contro la Svezia (venerdì 10 a Stoccolma e lunedì 13 a San Siro): i primi ad arrivare nel centro tecnico federale di Coverciano sono stati ovviamente il viola Astori e i giocatori della Roma che avevano giocato poche ore prima allo stadio Franchi proprio contro la Fiorentina.

Poi è toccato a quelli della Lazio, non scesi in campo nella gara rinviata per maltempo e impraticabilità del campo contro l'Udinese, poi evidentemente tutti gli altri.

Nel dettaglio: Svezia-Italia, per la partita di andata dello spareggio valido per qualificarsi alla fase finale dei Mondiali di Russia 2018, le squadre scenderanno in campo alle ore 20.45 per il calcio d’inizio di venerdì 10 novembre 2017.

La partita di ritorno, Italia-Svezia, è prevista per lunedì 13 novembre alle ore 20:45, si gioca a San Siro.

Il doppio spareggio sarà trasmesso in diretta tv su Rai 1 in esclusiva.

Le formazioni probabili - Italia (4-2-4): Buffon; Florenzi, Bonucci, Chiellini, Spinazzola; Verratti, De Rossi; Candreva, Belotti, Insigne, Immobile.

Svezia: Olsen; Augustinsson, Granqvist, Lindelof, Krafth; Forsberg, Claesson, Larsson, Johansson; Berg, Toivonen.

La conduttrice svedese Filippa Lagerback, ormai da anni in Italia e moglie del  tifoso milanista Daniele Bossari, ha parlato a Repubblica proprio di questa gara così importante per la sua vita e i suoi affetti: "Allora mettiamola così: mi ritengo fortunata perché comunque vada, quando si gioca Italia-Svezia io vinco lo stesso. È una questione delicata, ai Mondiali mi metto la maglietta svedese e il cappello con le corna. Quando giocano Italia e Svezia con Daniele ci sfottiamo, è divertente. Agli Europei vinse l’Italia e va bene così".

Lei vive in Italia dal 2001 ed è partner di Fabio Fazio a "Che tempo che fa".

In totale i precedenti tra le due nazionali sono 23 e le vittorie italiane sono state fino ad ora 11, mentre sei i pareggi e sei vittorie degli scandinavi.

Il primo match ufficiale tra Italia e Svezia risale addirittura al 1912, alle Olimpiadi di Stoccolma, quando un gol di Bontadini regalò il successo agli azzurri proprio contro i padroni di casa.

«Quanto ti è piaciuto questo articolo???» ... Aiutaci:

1) Condividendolo sui Social Network;

2) e Registrandoti per Commentarlo QUI sotto.

Grazie di cuore!

 

FONTI:

Per il contenuto: Convocati Svezia-Italia 2017, data e orari tv doppio spareggio per il mondiale 2018: le probabili formazioni, centrometeoitaliano.it, 6 Novembre 2017.

Per l'immagine: www.we-news.com 

N.B. L'autore di questo articolo manleva da ogni qualsivoglia responsabilità questo sito e chi vi ci lavora per qualunque danno arrecato. Se pensi che ci sia stato dichiarato il falso e/o siano state commesse delle infrazioni legali, scrivici per poterti mettere in contatto direttamente con l'autore che si assume il 100% della responsabilità.

Articolo scritto da:

Mauro Suma, il Direttore Responsabile (leggi la sua biografia).

Log in to comment