Tutto su Juventus-Real Madrid, l'andata dei quarti
Tutto su Juventus-Real Madrid, l'andata dei quarti. 

Sarà l'arbitro turco Cuneyt Cakir a dirigere domani sera all'Allianz Stadium l'andata dei quarti di finale di Champions Juventus-Real Madrid. Barcellona-Roma, in programma invece mercoledì sera al Camp Nou, è stata affidata all'olandese Danny Makkelie. L'Italiano Daniele Orsato è stato invece chiamato ad arbitrare Siviglia-Bayern Monaco. L'ultimo match dei quarti, il derby britannico Liverpool-Manchsstwer City sarà infine diretto dal tedesco Felix Brych. Dal canto suo, sulla panchina del Real Madrid, Zinedine Zidane ritrova la Juve dopo la finale di Cardiff, e non smette di inseguire i trionfi in panchina, dopo quelli in campo. 

Copyright © All Rights Reserved - We-News.com

Juventus-Real Madrid, il passato e il presente per Zinedine Zidane, una gloria del calcio mondiale oggi allenatore della squadra merengue.

Prima di raggiungere l'aeroporto di Torino con i suoi giocatori, nella conferenza stampa madrilena di presentazione dell'andata dei quarti di finale di Champions League, Zidane ha rilasciato le sue dichiarazioni.

Le parole di Zizou: "Quella di Champions contro la Juve è una sfida speciale, perché il Real Madrid e la Juventus sono due squadre che mi hanno dato molto".

Ha continuato il tecnico campione d'Europa: "Una volta che inizierà la partita, però, non ci penserò più: cercheremo solo di fare quello che dobbiamo. Sappiamo che sarà una partita complicata e difficile, perché loro sono cresciuti ancora quest'anno".

Zidane conosce : "La nostra mentalità vicente? Alla Juventus era lo stesso. Ai tempi arrivavo dalla Francia, dove se pareggiavi o perdevi fuori casa non importava troppo. Alla Juventus questo non sarebbe mai potuto accadere: dovevi vincere ogni partita".

Non solo: "Lo stesso vale per il Real Madrid. Per quanto riguarda la mentalità vincente, sono due squadre molto simili".

I biglietti per assistere allo stadio a Juventus-Real Madrid sono stati tutti venduti, fra vari livelli di prelazione fino a pochissimi tagliandi in vendita libera, dal 19 al 26 marzo.

Dallo scorso 22 marzo sono invece in vendita i pacchetti per la importantissima trasferta di Madrid dove, l’11 aprile, la Juve giocherà allo Stadio Santiago Bernabeu la gara di ritorno di Champions League, contro il Real.

Per essere presenti sugli spalti, bisogna cliccare sul sito sport.aworldofevents.net.

Avversarie nell'ultima finale di UEFA Champions League, Juventus e Real Madrid hanno vinto ben 14 Coppe dei Campioni (12 Real e 2 Juve) in totale e hanno un equilibrio quasi perfetto negli scontri diretti.

Ecco le cifre di una delle rivalità più accese d'Europa: 19 partite, 8 vittorie Juventus, 9 vittorie Real Madrid, 2 pareggi: 22 gol Juventus, 22 gol Real Madrid.

Il loro primo confronto diretto a livello europeo risale alla coppa dei Campoioni del 1962, quando dopo le rispettive vittorie esterne (gol di Alfredo Di Stefano e Omar Sívori), tutto si decide nella gara di ripetizione a Parigi dove i gol di Felo, Luis del Sol e Justo Tejada portano in semifinale le Merengues, che elimineranno lo Standard Liegi prima di arrendersi al Benfica in finale. 

«Quanto ti è piaciuto questo articolo???» ... Aiutaci:

1) Condividendolo sui Social Network;

2) e Registrandoti per Commentarlo QUI sotto.

Grazie di cuore!

 

FONTI:

Per il contenuto: Juventus-Real Madrid: storia di una grande rivalità europea, it.uefa.com, 2 aprile 2018

Per l'immagine: www.we-news.com 

N.B. L'autore di questo articolo manleva da ogni qualsivoglia responsabilità questo sito e chi vi ci lavora per qualunque danno arrecato. Se pensi che ci sia stato dichiarato il falso e/o siano state commesse delle infrazioni legali, scrivici per poterti mettere in contatto direttamente con l'autore che si assume il 100% della responsabilità.

Articolo scritto da:

Mauro Suma, il Direttore Responsabile (leggi la sua biografia).

Log in to comment