Sembrava fatta con lo Zenit e invece Manolas torna sul mercato...
Sembrava fatta con lo Zenit e invece Manolas torna sul mercato... 

Perchè Manolas non è andato allo Zenit San Pietroburgo? Davvero perchè non voleva lo stipendio in rubli ma in euro, o c'è dell'altro? La Juventus l'anno scorso è stata beffata sul filo di lana dai russi per il centrocampista Axel Witsel...che il Club bianconero abbia voluto restituire lo sgarbo, intervenendo in extremis sul giocatore, privandolo proprio allo Zenit? Un fatto è certo: il difensore greco non può tornare alla Roma, Club che lo ha di fatto ceduto e con il quale ha sostanzialmente chiuso. Sembrava potesse andare all'Inter con Sabatini e Spalletti...ma proprio questo aspetto potrebbe aver dato ulteriori stimoli alla Juventus...

Copyright © All Rights Reserved - We-News.com

A Roma erano ormai tutti certi della doppia operazione: dopo Salah al Liverpool per 45 milioni, Paredes e Manolas allo Zenit San Pietroburgo per 70 milioni, tutti contenti, doppia operazione congiunta e big giallorossi ceduti all'estero senza rinforzare nessuna concorrente italiana.

Sul più "bello", però, salta tutto: prima si iniziano a separare i due affari di mercato per questioni di dettagli economico-contrattuali e poi il vero e proprio giallo, l'episodio thrilling.

Il centrale greco della Roma, Kostas Manolas, non si presenta alle visite mediche che in questi casi sono propedeutiche alla firma del nuovo contratto. 

Allo Zenit San Pietroburgo sono molto rigidi, molto severi, per cui l'affare non è come si dice in gergo "saltato", ovvero sospeso, frenato in attesa di ulteriori sviluppi, sembra proprio del tutto naufragato.

Dove andrà quindi Manolas?

La prima reazione di radiomercato è stata abbastanza chiara e unanime, tutti gli indizi hanno portato subito al Chelsea di Antonio Conte, tecnico sempre molto sensibile al mercato dei difensori centrali provenienti dalla Serie A.

Poi però il tarlo del dubbio ha iniziato a logorare anche i meno dubbiosi, anche i più convinti della soluzione estera.

E se su Manolas fossero intervenuti sia Sabatini che Spalletti, due che lo conoscono bene e che oggi sono all'Inter, alla ricerca non solo di Skriniar ma anche di un altro forte difensore centrale?

Si è spesso detto e scritto che l'Inter un grande acquisto dai giallorossi lo avrebbe fatto, ma per la verità si è sempre parlato di Nainggolan, piuttosto che di Manolas...

Possibile, ci si chiede negli ambienti del calciomercato, che la Roma, forte comunque economicamente delle cessioni di Salah e Paredes, vada a rinforzare proprio l'Inter che ha come obiettivo dichiarato quello di scalzarla dalle posizioni Champions immediatamente dietro la Juventus?

Già...e la Juventus? Con i chiari di luna su Bonucci, l'età che avanza di Bonucci e Chiellini e il rendimento non esaltante di Rugani e Benatia, non è che sia proprio la Juventus ad avere bisogno di Manolas?

C'è peraltro un contenzioso fra i bianconeri e il Club russo che risale all'ultimo giorno di mercato dell'estate 2016, quando ad Axel Witsel, il centrocampista belga che era a Torino in attesa dell'ok da San Pietroburgo, proprio lo Zenit impedì all'ultimo istante utile di fare le visite mediche e di passare alla Juventus...

«Quanto ti è piaciuto questo articolo???» ... Aiutaci:

1) Condividendolo sui Social Network;

2) e Registrandoti per Commentarlo QUI sotto.

Grazie di cuore!

 

FONTI:

Per il contenuto: Fonte interna www.we-news.com

Per l'immagine: www.we-news.com 

N.B. L'autore di questo articolo manleva da ogni qualsivoglia responsabilità questo sito e chi vi ci lavora per qualunque danno arrecato. Se pensi che ci sia stato dichiarato il falso e/o siano state commesse delle infrazioni legali, scrivici per poterti mettere in contatto direttamente con l'autore che si assume il 100% della responsabilità.

Articolo scritto da:

Mauro Suma, il Direttore Responsabile (leggi la sua biografia).

Log in to comment