Perisic resta: per il momento o definitivamente?
Perisic resta: per il momento o definitivamente? 

Perchè nessun giocatore della Roma va con decisione verso l'Inter? Dopo Manolas quasi allo Zenit e con Rudiger che sta andando a trattare con il Chelsea, i rumors su Nainggolan saranno quelli buoni? Ma al di là della Roma, quando inizierà il vero mercato dell'Inter? Sembrava dovesse partire Perisic, ma alcuni movimenti minori hanno suturato questa possibile ferita. Pellegri e Salcedo resteranno a Genova, mentre Skriniar e Borja Valero, il primo ufficiale e il secondo non ancora, vengono definiti "antipasti" da ambienti nerazzurri. Dal 1' Luglio, quindi, l'Inter chi comprerà con i 150 milioni di euro al netto dalle cessioni, che ha a disposizione?

Copyright © All Rights Reserved - We-News.com

L'Inter ha finito il Campionato con una consapevolezza: bisogna salvare sia i conti che gli obblighi verso l'UEFA entro il 30 Giugno, con una grande cessione.

L'indiziato numero uno era il croato Ivan Perisic, anche perchè in rottura con il capitano Icardi nell'ambito delle famose "fazioni" di cui avevano parlato Piero Ausilio e lo stesso Gagliardini: si parlava di una valutazione di 52 milioni data dal Manchester United al nazionale croato.

Giorno dopo giorno e settimana dopo settimana, il mese di Giugno però non è andato in questa direzione. 

Perisic è rimasto in nerazzurro e lo United non ha mai dato la sensazione di poter e voler fare una offerta superiore ai 30 milioni, per un giocatore importante ma pur sempre di 28 anni.

Alla fine del mese di Giugno, l'Inter ha fatto trapelare, suscitando anche qualche commento un po' crudo da parte dei tifosi avversari sulle cifre reali delle varie operazioni, di aver tamponato il problema da 30 milioni di euro che aveva entro il 30 Giugno con una serie di operazioni minori.

Quindi Perisic può restare, ma dalla prima settimana di Luglio inizierà finalmente il calciomercato dell'Inter?

Venti milioni più quaranta milioni di bonus, tanto ha speso l'Inter per due ragazzini che resteranno nella Primavera del Genoa, ovvero Pellegri e Salcedo.

Altri 35-40 milioni se ne andranno per gli arrivi del difensore Milan Skriniar, dalla Sampdoria, e del pallino di Luciano Spalletti, ovvero Borja Valero che viene rallentato dai problemi societari e di tifoseria di Firenze.

Ma i 150 milioni di quest'anno, cifra peraltro che l'anno scorso l'Inter ha già speso per Joao Mario, Gabigol, Candreva e Gagliardini, in che direzione andranno?

Fino a ieri si parlava molto di Angel Di Maria, ma in questo weekend è destinato a tornare d'attualità il nome di Radja Nainggolan che potrebbe non voler restare in una Roma smembrata di molti suoi pezzi forti (anche se dovesse restare Manolas, sono stati ceduti Salah e Paredes e forse Rudiger) e che potrebbe andare a sfidare la Juventus con la maglia nerazzurra.

Un'altro nome che sta acquisendo consistenza è quello di Matteo Darmian.

E se Di Maria e Nainggolan arrivassero entrambi?

«Quanto ti è piaciuto questo articolo???» ... Aiutaci:

1) Condividendolo sui Social Network;

2) e Registrandoti per Commentarlo QUI sotto.

Grazie di cuore!

 

FONTI:

Per il contenuto: Fonte interna www.we-news.com.

Per l'immagine: www.we-news.com 

N.B. L'autore di questo articolo manleva da ogni qualsivoglia responsabilità questo sito e chi vi ci lavora per qualunque danno arrecato. Se pensi che ci sia stato dichiarato il falso e/o siano state commesse delle infrazioni legali, scrivici per poterti mettere in contatto direttamente con l'autore che si assume il 100% della responsabilità.

Articolo scritto da:

Mauro Suma, il Direttore Responsabile (leggi la sua biografia).