Calciomercato: Lazio-Milan-Biglia e Juve-Samp-Schick
Calciomercato: Lazio-Milan-Biglia e Juve-Samp-Schick. 

Come mai Patrik Schick è ancora ufficialmente un giocatore della Sampdoria? Perchè la Juventus non ha depositato il contratto dopo le visite mediche in cui è stato ritratto con una maglietta ufficiale Juve di allenamento? Situazioni sanitarie delicate? A Torino si parla di una situazione delicata di privacy. La Sampdoria ritiene i suoi accordi con la Juventus ancora validi, non altrettanto il Club bianconero. E Lucas Biglia? Il capitano della Lazio ce la farà a smarcarsi dalla Lazio e dal presidente Lotito? Ha ancora un anno di contratto, ha fatto le visite mediche ma ha un accordo con il Milan. Nella trattativa i due Club sono vicini, ma nessuna delle due società fa il primo passo per trovare un accordo definitivo.

Copyright © All Rights Reserved - We-News.com

Alla fine Lucas Biglia è dovuto partire per il ritiro laziale di Auronzo di Cadore (Belluno).

L'argentino è oggetto del desiderio del Milan e sembrava che Simone Inzaghi volesse solo giocatori convinti di restare alla Lazio, ma l'assenza di un accordo economico definitivo fra Milan e Lazio ha "costretto" Biglia a sostenere le visite mediche alla Clinica Paideia di Roma e poi, anche se con un certo ritardo per problema di voli, a mettersi poi in viaggio per le Dolomiti.

La situazione è tesa, perchè gli Ultras laziali non lo vogliono vedere: "Meglio che non venga", aveva tuonato la Curva Nord biancoceleste.

Si era diffusa anche la notizia di un ricorso alla Fifa in base all'articolo 17 per lo svincolo unilaterale da parte del giocatore, ma sembra che Biglia stia facendo di tutto per andare al Milan senza ricorrere a metodi estremi.

Pandev, Ledesma, Zarate e altri giocatori sono andati in attrito con il presidente Lotito negli ultimi anni.

Le trattative per l'acquisto di giocatori con il presidente della Lazio sono sempre molto lunghe e spesso a livello psicologico i giocatori in uscita ne fanno le spese.

Ma il vero colpo di scena corre sull'asse fra Torino e Genova, fra Juventus e Sampdoria.

Sembrava tutto risolto, acquisito e ufficiale, in realtà è tornato tutto in alto mare per il futuro di Patrik Schick, in stallo per utilizzare in maniera gentile una frase gergale del mercato.

Dopo aver effettuato le visite mediche, la Juventus sembra disposta a prendere il giocatore solo in prestito per valutare le sue condizioni durante la stagione.

Senza entrare nel dettaglio per una giusta tutela della privacy del giocatore, sembrano emersi alcuni problemi proprio dopo i test medici alla clinica Fornaca di Sessant di Torino.

La Sampdoria, invece, non vuole derogare dagli accordi già presi con i bianconeri, cioè procedendo con la cessione immediata o, al massimo, con un prestito con obbligo di riscatto.

La situazione non è semplice da gestire e l'operazione potrebbe anche saltare del tutto, riportando magari sull'attaccante ceco anche altri grandi Club che lo avevano seguito, soprattutto l'Inter ma anche il Milan.

«Quanto ti è piaciuto questo articolo???» ... Aiutaci:

1) Condividendolo sui Social Network;

2) e Registrandoti per Commentarlo QUI sotto.

Grazie di cuore!

 

FONTI:

Per il contenuto: fonte interna www.we-news.com.

Per l'immagine: www.we-news.com 

N.B. L'autore di questo articolo manleva da ogni qualsivoglia responsabilità questo sito e chi vi ci lavora per qualunque danno arrecato. Se pensi che ci sia stato dichiarato il falso e/o siano state commesse delle infrazioni legali, scrivici per poterti mettere in contatto direttamente con l'autore che si assume il 100% della responsabilità.

Articolo scritto da:

Mauro Suma, il Direttore Responsabile (leggi la sua biografia).

Log in to comment