MILAN, ASPETTANDO LA CORDATA CINESE ARRIVA GOLDMAN SACHSAnche il gruppo Goldman Sachs, la più grande banca d'affari del mondo, prenderà parte alla vicenda del cambio di proprietà del Milan. Dalla Fininvest e Berlusconi ad un paniere di aziende cinesi non ancora completamente svelato. Il ruolo dell'istituto di credito americano sarà quello di acquisire dalle banche, soprattutto italiane, il cumulo di 220 milioni di rosso di bilancio accumulati nei vari esercizi contabili dell'era Berlusconi. La banca Usa renderà agli altri istituti finanziari i prestiti erogati al Milan per far fronte ai debiti ed avrà anche diritto alla riscossione delle rate dei prestiti, che verranno pagate dai nuovi proprietari. Tra una settima si conoscerà anche la composizione definitiva della cordata cinese. Di seguito tutti i dettagli.

Copyright © All Rights Reserved - We-News.com

Come illustrato dal Sole 24 Ore, ci sarà un intervento diretto del grande istituto di credito americano Goldman Sachs nella vicenda del cambio proprietà del Milan.

I 220 milioni di rosso, accumulati in anni di bilanci in passivo, sono in gran parte stati finanziati da banche italiane.

Il colosso bancario americano agirebbe accollandosi l'onere di restituire i capitali agli altri gruppi bancari erogatori dei prestiti e potrà riscuotere le rate dei "mutui" direttamente dalla nuova proprietà cinese del Milan.

Il gruppo bancario statunitense sarebbe già al lavoro con il capofila della cordata asiatica Yonghong Li per definire i dettagli dell'intervento.

L'istituto di credito a stelle e strisce non è nuovo ad operazioni di questo tipo, finanziò infatti anche Erick Thohir, per l'operazione gemella alla attuale, che lo portò alla maggioranza dell'Inter di Moratti.

La banca d'affari americana sembra avere, dunque, molta influenza anche in Asia e non solo in patria ed in Europa.

L'erogazione dei denari, avverrà dopo il passaggio completo di proprietà verso i nuovi acquirenti, con il conseguente riassetto societario ed il riesame anche dei passivi.

L'operazione avverrà solo a firme definitive, dopo il passaggio del Milan da Fininvest e Berlusconi ai nuovi azionisti.

Oltre che la Goldman Sachs, i nuovi futuri soci di maggioranza avrebbero contattato anche altre banche, come la Citic e China Construction Bank che potrebbero intervenire in altri aspetti della vicenda.

E' prevista per il 20 o 21 Ottobre la comunicazione ufficiale a Fininvest ed ai rispetti consulenti consulenti economico - finanziari (Lazard e Chiomenti) dei nomi dei reali e definitivi investitori che fanno parte del consorzio.

I nomi certi per ora sono quelli di: Yonghong Li, Haixia Capital e Jilin Yongda Group

Proprio mister Li, presidente della Sino-Europe Sports Investment, assistito per la parte economica e legale da Rothschild e da Gianni Origoni, Grippo, Cappelli, all'atto della stipula del preliminare in agosto, aveva presentato una lista che potrebbe essere differente da quella definitiva di novembre - dicembre.

Non è certo che tutte le società che hanno manifestato interesse in estate mantengano il loro impegno e potrebbero arrivarne delle altre non ancora conosciute al posto di coloro che dovessero defilarsi dalla trattativa.

Nella lista che arriverà agli uffici di Fininvest entro il prossimo fine settimana, potrebbero dunque esserci delle novità, oltre che le conferme dei nomi ormai sicuri.

Uno dei nuovi soci potrebbe essere Tcl Corporation, azienda della Cina operante anche nel settore tecnologico, con un brand già forte in Oriente, che potrebbe usare la trattativa come trampolino di lancio per sbarcare anche nel mercato dell'Europa e dell'Occidente.

Vuoi sapere quante visite ha questo articolista? Clicca sul bottoncino "VS" a lato.

«Quanto ti è piaciuto questo articolo???»
... Aiutaci:

1) Condividendolo sui Social Network;

2) e Registrandoti per Commentarlo QUI sotto.

Grazie di cuore!

N.B. L'autore di questo articolo manleva da ogni qualsivoglia responsabilità questo sito e chi vi ci lavora per qualunque danno arrecato. Se pensi che ci sia stato dichiarato il falso e/o siano state commesse delle infrazioni legali, scrivici per poterti mettere in contatto direttamente con l'autore che si assume il 100% della responsabilità.

Log in to comment