Coppa Italia Juve: male Roma, bene Lazio, qual è la vera Juve?
Festa Juve a Roma, grande gioia o primo passo verso il Triplete?

Grande impresa Juventus in Coppa Italia, Juventus fortissima, record su record. Per il terzo anno consecutivo probabilissima doppietta Scudetto-Coppa Italia. Tutte cose che i tifosi bianconeri e i tifosi non bianconeri sanno perfettamente. La Juventus cattiva e spietata vista in Finale contro la Lazio è più che sufficiente per avere la meglio sul pur ottimo Crotone del girone di ritorno. Ma la Juventus in cui non segna Dybala e che va in gol soprattutto con difensori e centrocampisti, sarà sufficiente per il Real Madrid? Sarebbe un fallimento la stagione Juventus, per come si è messa, se non arrivasse il Triplete?

Copyright © All Rights Reserved - We-News.com

La Juventus finalista di Champions League ha vinto anche la Coppa Italia e si appresta a vincere anche il Campionato, se contro il Crotone avrà la stessa cattiveria vista in campo contro la Lazio, soprattutto nel primo tempo.

Mentre i bianconeri, però, stavano mettendo le mani sulla loro terza Coppa Italia consecutiva, un altro record frantumato dalla famelica banda torinese, il Real Madrid andava a vincere 4-1 sul campo del Celta Vigo semifinalista di Europa League eliminato dal Manchester United di Mourinho soltanto negli ultimi minuti della gara di ritorno.

Ecco perchè qualche riflessione sui bianconeri di Massimiliano Allegri si impone: vedere Barzagli soffrire all'inizio contro Keita e deviare un pallone con la mano sul palo di Neto ha fatto pensare a molti cosa potrà accadere quando dalle parti del difensore azzurro stazionerà non l'attaccante laziale, ma un certo Cristiano Ronaldo...

La Juventus ha vinto, evviva la Juventus, ma nelle ultime partite le punte segnano a singhiozzo e contro il Real Madrid il resto della squadra sarà impegnato a tenere il campo e in quella circostanza toccherà alle punte...

Dani Alves contro l'Atalanta, Lemina contro la Roma, Bonucci e ancora Dani Alves contro la Lazio, questi gli ultimi gol bianconeri, unica eccezione Higuain in recupero contro il Torino.

Devono tornare i gol pesanti degli attaccanti.

Se la Juventus vincesse, come sembra ormai ineluttabile, sia Scudetto che Coppa Italia per la terza stagione consecutiva, nessuno potrebbe parlare di fallimento se non arrivasse anche la Champions League.

Le stagioni del calcio, però, sono sia di campo che mediatiche e per come si è messa, per come è "passata" la stagione bianconera, se non arrivasse il Triplete, ormai diventato il vero chiodo fisso degli juventini, si parlerebbe di ottima stagione ma non di stagione esaltante visto il potenziale bianconero, resterebbe quell'amaro in bocca che condizionerebbe anche l'estate juventina.

Ecco perchè ad ogni gara dei bianconeri, il pensiero corre a quello che sta facendo in campo la Juventus parametrato e soppesato però in funzione Real Madrid.

A Cardiff, la Juventus troverà una squadra affamata e spietata esattamente come lo sono i bianconeri, con tanti campioni che hanno vinto anche più di quelli juventini.

Ecco perchè Allegri sta in campana e partecipa in maniera ragionevole ai festeggiamenti per la Coppa Italia.

Allegri vuole tenere alta la soglia della tensione della sua squadra, perchè non si "fida" del Real Madrid.

Come dargli torto?

«Quanto ti è piaciuto questo articolo???» ... Aiutaci:

1) Condividendolo sui Social Network;

2) e Registrandoti per Commentarlo QUI sotto.

Grazie di cuore!

 

FONTI:

Per il contenuto: Le 5 verità di Juventus-Lazio, it.eurosport.com. 18 Maggio 2017

Per l'immagine: www.we-news.com 

N.B. L'autore di questo articolo manleva da ogni qualsivoglia responsabilità questo sito e chi vi ci lavora per qualunque danno arrecato. Se pensi che ci sia stato dichiarato il falso e/o siano state commesse delle infrazioni legali, scrivici per poterti mettere in contatto direttamente con l'autore che si assume il 100% della responsabilità.

Articolo scritto dal Direttore Responsabile Mauro Suma

Entra per commentare