Nazionale e Mondiale a rischio: quante polemiche
Nazionale e Mondiale a rischio: quante polemiche. 

Perchè il Ct azzurro Gian Piero Ventura è così allergico alle critiche, da aver chiesto protezione e tutela a ridosso della partita clou contro la Spagna? E perchè il presidente federale Carlo Tavecchio gli ha prolungato il contratto anche oltre il Mondiale 2018 in Russia, ammesso e non concesso che l'Italia ci vada, dopo che nel Girone di qualificazione la squadra azzurra post Conte non aveva realizzato nessuna impresa degna di nota? Sono le domande polemiche e le perplessità di fondo che cotinuano a risuonare nella testa e nella pancia di un Paese che, questa volta sul serio, ha paura di subire l'onta di non andare al Mondiale...cose mai viste...

Copyright © All Rights Reserved - We-News.com

I Campionati mondiali di calcio per l'Italia stanno diventando un incubo, dopo il titolo iridato di Berlino del 2006.

Gli azzurri hanno toccato il fondo in Sudafrica nel 2010, eliminati al primo turno da Slovacchia, Paraguay e Nuova Zelanda, poi sono stati beffati in Brasile nel 2014 nel finale di gara, sempre al primo turno, contro l'Uruguay.

Adesso, in piena crisi psicologica e di gioco, l'Italia vive con apprensione l'eventualità di un sorteggio duro nei playoff per la qualificazione definitiva.

Ma anche in caso di sorteggio non irresistibile, giocarsi tutto in sue partite è sempre un rischio rilevante, soprattutto quando la posta in palio è così importante.

Oggi il numero della Federazione Italiana Giuoco Calcio ha provato a tranquillizzare l'Italia, ma ci sarà in qualche modo riuscito?

Il presidente Tavecchio ha dichiarato: "Apocalisse? Trovo monotono tornare su un sostantivo. Se ho chiarito con Ventura? Con il ct non devo chiarire proprio niente. Noi prendiamo caffè e whisky tutti i giorni insieme. Con Ventura il rapporto è ottimo". 

Ha proseguito, Carlo Tavecchio: "la Nazionale ora sta svolgendo il suo lavoro bene. Abbiamo perso con la Spagna, contro una delle più forti al mondo, sta nelle cose. L'importante è fare bene l'altro percorso e poi qualificarci".

Il massimo dirigente federale ha messo, con il prolungamento contrattuale, il Commissario tecnico nella condizione di proseguire il suo lavoro senza incertezze e senza alibi.

Ma, nonostante il caffè e nonostante il whisky, la qualificazione alla Fase finale russa è tutt'altro che certa: il 4-2-4 con Immobile e Belotti che si tolgono spazio, l'età avanzata di Barzagli e Chiellini oltre che dello stesso Buffon, l'effetto Verratti che in maglia azzurra non è di alto livello come nel Psg, sono tutti macigni che pesano sulla strada per la Russia.

Il termine "Apocalisse" non sarà piaciuto all'ex allenatore del Torino, ma non solo il presidente Figc, bensì in tutto il Paese, la mancata ammissione ai Mondiali verrebbe vissita più o meno così.

Nello spogliatoio dell'Italia si continua a pensare che la qualificazione arriverà, ma, intanto, contro Macedonia e Albania, dovranno essere conquistati i punti necessari per andare ai playoff da teste di serie.

Ma il vero problema è che, a livello di rendimento dei singoli e di equivoci tattici, Ventura utilizzi le prossime settimane in maniera produttiva, pensando a cosa fare per migliorare la squadra più che a commentare le parole di Tavecchio...

«Quanto ti è piaciuto questo articolo???» ... Aiutaci:

1) Condividendolo sui Social Network;

2) e Registrandoti per Commentarlo QUI sotto.

Grazie di cuore!

 

FONTI:

Per il contenuto: Fonte interna www.we-news.com.

Per l'immagine: www.we-news.com 

N.B. L'autore di questo articolo manleva da ogni qualsivoglia responsabilità questo sito e chi vi ci lavora per qualunque danno arrecato. Se pensi che ci sia stato dichiarato il falso e/o siano state commesse delle infrazioni legali, scrivici per poterti mettere in contatto direttamente con l'autore che si assume il 100% della responsabilità.

Articolo scritto da:

Mauro Suma, il Direttore Responsabile (leggi la sua biografia).