Vincenzo Montella a Villa Boemia, Cuccaro Monferrato (Alessandria)
Vincenzo Montella a Villa Boemia, Cuccaro Monferrato (Alessandria). 

Nei suoi otto anni da giocatore top della Roma, dal 1999 al 2007, proprio l'anno della scomparsa del Barone, Vincenzo Montella, attuale allenatore del Milan, l'aveva conosciuto bene Nils Liedholm. E a Liddas quel ragazzo sereno e sorridente, tecnicamente bravo e con il fiuto del gol, era piaciuto subito. Normale quindi in fondo che alla settima edizione del Premio Liedholm, dieci anni dopo la scomparsa del grande tecnico Svedese, il riconoscimento sia finito proprio nelle mani dell'Aeroplanino. Ad accogliere Montella a Villa Boemia, nella tenuta dei vini Liedholm di Cuccaro Monferrato (Alessandria) c'era il figlio del Barone, ovvero Carlo Liedholm.

Copyright © All Rights Reserved - We-News.com

Vincenzo Montella si sente in crisi dopo le sconfitte contro Sampdoria e Roma e ha perso la serenità?

Non c'era migliore occasione per scoprirlo del Premio Liedholm 2017, giunto alla sua settima edizione dopo essere stato nelle mani di Carlo Ancelotti, Vicente del Bosque, Michel Platini, Paolo Maldini, Roberto Donadoni e Claudio Ranieri.

In realtà Vincenzo Montella è arrivato puntuale, fra il primo e il secondo dei due allenamenti di giornata previsti della ripresa del Milan a Milanello nel cuore della sosta per le Nazionali e la prima cosa della quale ha voluto parlare, proprio con serenità, è stato il Premio.

Ha detto il tecnico rossonero: "Ho avuto il piacere di incrociare il Barone alla Roma, ho avuto la possibilità di apprezzare la sua signorilità, la sua eleganza, la sua ironia. E' un grande orgoglio ricevere questo premio. Mi auguro di poter vincere come lui, ha vinto due scudetti, sicuramente è un punto di riferimento. E' un grande personaggio".

Ansia? Tensione? Non sembra proprio.

In realtà Montella è già molto concentrato sul derby di Milano contro l'Inter delle 20.45 di domenica 15 Ottobre 2017.

Proprio sul derby Inter-Milan, l'allenatore campano ha dichiarato: "E' la cosa bella di questo mestiere dover preparare già un'altra partita, la testa e le idee sono già proiettate  verso la prossima partita".

E Milan-Roma 0-2? "La sconfitta brucia, probabilmente immeritata, c'è un percorso - ha analizzato Montella - che abbiamo intenzione di proseguire e migliorare. Abbiamo tenuto testa ad una grande squadra, ci stiamo avvicinando, stiamo insistendo sul lavoro.

Il tecnico rossonero ha programmato, dopo tre giorni di riposo del Milan, altri due allenamenti anche per domani a Milanello.

Rispetto alla precedente sosta di Ottobre per gli impegni delle Nazionali, nel Centro sportivo milanista sono presenti, abili e arruolabili a tutti gli effetti, giocatori come Romagnoli, Suso e Bonaventura che invece un mese fa erano o in Nazionale o in bacino di carenaggio.

Mentre dall'Argentina giungono notizie contraddittorie su un possibile contrattempo muscolare per Mauro Icardi, punta centrale dell'Inter prossimo avversario del Milan, Montella sta puntando molto sul recupero di Nikola Kalinic che non ha raggiunto in questa sosta la Nazionale croata.

Sempre aperto il tema del nuovo preparatore atletico: "Sto valutando - ha dichiarato il premiato di oggi - qualche possa essere la scelta migliore. Iriarte? Sta con me da qualche anno, le soluzioni interne non mancano, sto vedendo anche altri profili. Non mi lascio prendere dal panico".

«Quanto ti è piaciuto questo articolo???» ... Aiutaci:

1) Condividendolo sui Social Network;

2) e Registrandoti per Commentarlo QUI sotto.

Grazie di cuore!

 

FONTI:

Per il contenuto: Montella: "Testa e idee alla prossima partita", milannews.it, 5 Ottobre 2017.

Per l'immagine: www.we-news.com 

N.B. L'autore di questo articolo manleva da ogni qualsivoglia responsabilità questo sito e chi vi ci lavora per qualunque danno arrecato. Se pensi che ci sia stato dichiarato il falso e/o siano state commesse delle infrazioni legali, scrivici per poterti mettere in contatto direttamente con l'autore che si assume il 100% della responsabilità.

Articolo scritto da:

Mauro Suma, il Direttore Responsabile (leggi la sua biografia).

Log in to comment