Argentina e Portogallo ok: CR7 e Messi ai Mondiali
Argentina e Portogallo ok: CR7 e Messi ai Mondiali. 

Aveva aperto la serata mondiale Cristiano Ronaldo, l'ha chiusa Lionel Messi. Botta e risposta fra fuoriclasse. Il Portogallo ha battuto la Svizzera qualificandosi direttamente alla Fase finale dei Mondiali in Russia e mandando gli elvetici ai Playoff. L'Argentina è invece finalmente e definitivamente uscita dall'incubo. Alle prese con una durissima trasferta in altura in Ecuador, l'Albiceleste si è ritrovata, grazie alle invenzione di Messi, proprio nel momento più difficile, nel momento cioè in cui i padroni di casa erano passati in vantaggio. Tutte e quattro le grandi Nazionali sudamericane saranno dunque in Russia, ovvero Brasile, Uruguay, Argentina e Colombia. E le altre? E l'Italia?

Copyright © All Rights Reserved - We-News.com

Campionati mondiali di calcio lontani di diversi mesi, ma non troppo: il clima da conto alla rovescia da kermesse iridata lo si avverte già nettamente nell'aria.

La prima partita della prossima edizione dei Mondiali, con la Nazionale russa in campo, è prevista per il 14 Giugno 2018.

In questo momento sono 23 le Nazionali qualificate: Russia (Paese ospitante), Brasile, Iran, Giappone, Messico, Belgio, Corea del Sud, Arabia Saudita, Germania, Inghilterra, Spagna, Nigeria, Costa Rica, Polonia, Egitto, Islanda, Serbia, Francia, Portogallo, Argentina, Colombia, Uruguay e Panama.

Ma non è finita: 23 non è un numero perfetto, non è il numero fatto e finito delle protagoniste del Mondiale, ne mancano infatti nove.

"Ballano" ancora nove pass, riservati a quattro squadre europee, tre africane e due contesi fra le squadre oceaniche e americane.

All'inizio del mese di Novembre si saprà tutto: i Playoff europei sono organizzati in gare di andata e ritorno, con squadre divise in due fasce: Svizzera, Italia, Croazia, Danimarca teste di serie, Irlanda del Nord, Svezia, Irlanda, Grecia non teste di serie.

Altre tre qualificate arriveranno dai gironi africani: Tunisia e Repubblica Democratica del Congo in corsa nel Gruppo A, Marocco e Costa D'Avorio nel C, Senegal, Burkina Faso, Capo Verde e Sudafrica nel D (da rigiocare Sudafrica-Senegal).

Le ultime due usciranno dagli spareggi intercontinentali (gare di andata e ritorno): Australia-Honduras e Perù-Nuova Zelanda.

Iniziamo a prendere confidenza con gli stadi che ospiteranno gli incontri della Fase finale dei Mondiali di calcio del prossimo anno in Russia?

Ci sono per la verità dei cantieri ancora aperti in cui la conclusione dei lavori appare ancora lontana.

Gli impianti in cui si svolgerà in ogni caso la FIFA World Cup 2018 sono a Mosca, dove le partite si svolgeranno in due stadi, il Luzhniki dove si giocherà la finale e la Otkrytie Arena, casa dello Spartak in cui si giocherà la partita inaugurale; a San Pietroburgo nella Zenit Arena; a Kaliningrad nell'Arena Baltika; nell'Arena di Kazan; nello stadio di Nižnij Novgorod; nell'arena di Volgograd; nello stadio di Samara; nell'Arena Mordovia di Saransk; a Rostov sul Don nell'Arena Rostov; allo Stadio Olimpico Fišt di Soči e allo Stadio Centrale di Ekaterinburg.

Resta una sola domanda: ma l'Italia ci sarà?

«Quanto ti è piaciuto questo articolo???» ... Aiutaci:

1) Condividendolo sui Social Network;

2) e Registrandoti per Commentarlo QUI sotto.

Grazie di cuore!

 

FONTI:

Per il contenuto: Fonte interna www.we-news.com

Per l'immagine: www.we-news.com 

N.B. L'autore di questo articolo manleva da ogni qualsivoglia responsabilità questo sito e chi vi ci lavora per qualunque danno arrecato. Se pensi che ci sia stato dichiarato il falso e/o siano state commesse delle infrazioni legali, scrivici per poterti mettere in contatto direttamente con l'autore che si assume il 100% della responsabilità.

Articolo scritto da:

Mauro Suma, il Direttore Responsabile (leggi la sua biografia).

Log in to comment