Tedeschi per Atalanta e Napoli, bulgari e romeni per Milan e Lazio
Tedeschi per Atalanta e Napoli, bulgari e romeni per Milan e Lazio. 

Lazio e Milan hanno vinto il  girone, normale per loro giocare la prima in trasferta, cosa che è sempre preferibile fare in caso di eliminazione diretta andata e ritorno. Ma a questo aggiungono il fatto di aver avuto in sorte due avversari non trascendentali, la Steaua Bucarest per i biancocelesti e i bulgari del Ludogorets per il Milan. Meno bene è andata ad Atalanta e Napoli. Ai bergamaschi è toccato in sorte il Borussia Dortmund che non ha pià l'allenatore esonerato Bosz ma ha conservato Aubameyang e gli altri suoi punti di forza. Per il Napoli stanco di queste ultime settimane, una nuova traversia: dalla Champions League arriva il Lipsia per la squadra di Sarri.

Copyright © All Rights Reserved - We-News.com

Ludogorets-Milan, andata dei Sedicesimi di finale di UEL il 15 Febbraio; Milan-Ludogorets, ritorno,  il 22 Febbraio.

Angel Petrichev, CEO del Ludogorets, ha parlato ai microfoni di TMW Radio della sfida contro il Milan in Europa League: "Siamo felici di trovarci di fronte un top club come il Milan e cercheremo di giocare una grande gara. Abbiamo grande rispetto per loro, ma il Ludogorets è una squadra che ha esperienza in campo europeo e ha già sfidato grandi squadre europee destreggiandosi bene. E speriamo di poter fare una grande sfida anche contro il Milan".

Anche una notizia dal dirigente bulgaro: "Stadio? Noi giocheremo a Razgrad la sfida coi rossoneri, non a Sofia. Se il Milan dovesse sottovalutarci avrà una brutta sorpresa".

Nella giornata dei sorteggi europei, la Lazio ha pesca lo Steaua Bucarest come avversario nei sedicesimi di finale di Europa League.

Al termine della cerimonia, il Club Manager laziale Angelo Peruzzi ha commentato il responso dell’urna di Nyon ai microfoni di Sky Sport: 2Sorteggio abbordabile. Poteva sicuramente andare peggio, ma il calcio insegna che nessuna partita è scontata".

Non solo: "Le vittorie si costruiscono sul campo. Lo Steaua è una squadra blasonata e se è arrivato fin qui l’ha meritato. Ultimamente si è trovato a fronteggiare alcuni problemi societari ma rimane un grande club".

Il Napoli incrocerà i tedeschi del Lipsia nei sedicesimi di finale di Europa League 2018.

Si tratta di una competizione che i partenopei dovranno affrontare con i giusti stimoli dopo essere retrocessi dalla Champions League a seguito del terzo posto alle spalle di Manchester City e Shakhtar Donetsk.

I tedeschi sono secondi in Bundesliga e puntano ad un posto in Champions per la prossima stagione:  lo scudetto, invece, sembra ormai distante, con il Bayern Monaco lontano 8 lunghezze ed oggettivamente superiore.

L'Atalanta invece...contro il Borussia Dortmund: lo scorso 1 Agosto, in amichevole, la banda di Gasperini aveva battuto 1-0 i gialloneri in amichevole.

La squadra bergamasca si è lasciata alle spalle, nel girone, sia il Lione che l'Everton per cui parte sfavorita ma non certo battuta.

Il Borussia Dortmund di Aubameyang deve dal canto suo ancora riprendersi dallo choc del 4-4 nel derby con lo Schalke che sembrava vinto sul 4-0 da parte della squadra del tecnico esonerato Bosz.

«Quanto ti è piaciuto questo articolo???» ... Aiutaci:

1) Condividendolo sui Social Network;

2) e Registrandoti per Commentarlo QUI sotto.

Grazie di cuore!

 

FONTI:

Per il contenuto: Fonte interna www.we-news.com.

Per l'immagine: www.we-news.com 

N.B. L'autore di questo articolo manleva da ogni qualsivoglia responsabilità questo sito e chi vi ci lavora per qualunque danno arrecato. Se pensi che ci sia stato dichiarato il falso e/o siano state commesse delle infrazioni legali, scrivici per poterti mettere in contatto direttamente con l'autore che si assume il 100% della responsabilità.

Articolo scritto da:

Mauro Suma, il Direttore Responsabile (leggi la sua biografia).

Log in to comment