Italia ai Playoff, ma deve arrivarci da testa di serie
Italia ai Playoff, ma deve arrivarci da testa di serie. 

Un brodino chiamato Israele. Dopo la sbornia negativa contro la Spagna, la Nazionale azzurra allenata da Gian Piero Ventura ha battuto 1-0 gli avversari israeliani a Reggio Emilia e hanno ormai staccato l'Albania terza nel girone. Gli albanesi hanno pareggiato contro la Macedonia e a 2 giornate dal termine della serie di gare in programma, sono a meno sei punti dagli azzurri. Buoni riscontri numerici, ma non di gioco o di prestazione. Contro Israele, la squadra azzurra ha deluso sul piano della brillantezza. E adesso? Ci andiamo ai Mondiali? Probabilmente sì, ma attraverso la roulette "russa" (mai accostamento così appropriato come in questo caso) dell'andata e ritorno dei Playoff. Contro chi?

Copyright © All Rights Reserved - We-News.com

Basta un punto per andare ai Playoff mondiali di Novembre, ma ce ne vogliono quattro per essere sicuri dello status di testa di serie: fondamentale per evitare mine vaganti come Portogallo e Svezia.

Gli azzurri devono ancora giocare il prossimo 6 Ottobre in casa contro la Macedonia e il 9 Ottobre sul campo di quella Albania battuta dall'Italia all'andata, 2-0 a Palermo.

Nonostante l'imbarcata contro la Spagna, quattro punti sono ampiamente alla portata e nel caso di Italia testa di serie, l'avversario dei Playoff verso i Mondiali di Russia 2018 potrebbe essere uno di questi quattro: Slovecchia, Irlanda del Nord, Bosnia-Erzegovina e Montenegro.

Senza comunque escludere Svezia e Islanda.

Quindi? Ci sono rischi concreti di non andare al Mondiale? Sarà un doppio spareggio più duro di quello del 1998 o più abbordabile rispetto a quel doppio confronto contro la Russia da parte della Nazionale di Cesare Maldini che riuscì comunque a qualificarsi per i Mondiali di Francia 1998?

L'importante però è che gli Azzurri trovino una loro precisa identita e recuperino il gusto dell'equilibrio e del gioco: Ventura si è rifugiato nel modulo che conosce meglio: il 4-2-4, ma un conto è il Campionato con il Torino, un altro il Mondiale con l'Italia...

Percentuali di qualificazione e pronostici: Italia-Svezia 65% - 35% - Occhio agli svedesi! Sono un ottimo collettivo, hanno in organico difensori come Lindelof che i Club italiano hanno inseguito a lungo e hanno anche battuto la Francia nel girone di qualificazione...

Italia-Islanda 70% - 30% -  In un doppio confronto senza domani non si deve sottovalutare nessuno, soprattutto le squadre che si rischia di sottovalutare e l'ottima Islanda degli Europei 2016 appartiene proprio a questa schiera di incognite.

Italia-Irlanda del Nord 75% - 25% - Contro le squadre britanniche, bisogna sempre stare attenti all'onda d'urto emotiva della partita in trasferta.

Italia-Montenegro 80% - 20% - C'è l'insidia Stevan Jovetic, un giocatore sempre in grado di indirizzare le partite con una giocata, ma trattasi francamente di avversario alla portata.

Italia-Slovacchia 65% - 35% - Attenzione alla Nazionale di Hamsik e di Kucka, è una squadra che non ha brillato agli ultimi Europei ma che ha grande forza fisica.

Italia-Bosnia 65% -35% - Vero, non sono una rappresentativa molto coesa, ma bastano i nomi di Dzeko, Pjanic e Lulic?

«Quanto ti è piaciuto questo articolo???» ... Aiutaci:

1) Condividendolo sui Social Network;

2) e Registrandoti per Commentarlo QUI sotto.

Grazie di cuore!

 

FONTI:

Per il contenuto: Fonte interna www.we-news.com.

Per l'immagine: www.we-news.com 

N.B. L'autore di questo articolo manleva da ogni qualsivoglia responsabilità questo sito e chi vi ci lavora per qualunque danno arrecato. Se pensi che ci sia stato dichiarato il falso e/o siano state commesse delle infrazioni legali, scrivici per poterti mettere in contatto direttamente con l'autore che si assume il 100% della responsabilità.

Articolo scritto da:

Mauro Suma, il Direttore Responsabile (leggi la sua biografia).