Zapata, l'uomo-derby gioca male a Genova
Zapata, l'uomo-derby gioca male a Genova. 

E' stato il weekend dei derby. Diretti, a Torino, a Istanbul e ad Atene. Ma anche indiretti, fra le solite due milanesi Inter e Milan. A Torino, il derby Juventus-Torino è stato un film. Il trailer lo aveva scritto il giorno prima Sinisa Mihajlovic presentando la sfida come il derby fra "potere e padroni". Il tecnico serbo ha cricato così tanto la stracittadina a livello di pressioni che ne ha fatto le spese Daniele Baselli, espulso sull'1-0 per eccesso di foga. Nel derby di Atene fra Aek e Olympiakos, prossima avversaria proprio della Juventus in Champions League, è risorto Lazaros Christodouloupos, autore di una doppietta. Mentre un tifoso del Fenerbahce ha rotto il  televisore durante il derby con il Besiktas. E poi Zapata...

Copyright © All Rights Reserved - We-News.com

Il derby è sempre il  giorno del giudizio universale, del redde rationem, della parola definitiva: accade in ogni città e ad ogni latitudine.

La stracittadina di Torino è ruotata attorno alla prodezza di Dybala, un gol tanto splendido quanto assurdo, seguita dalla clamorosa espulsione di Daniele Baselli, tutto nel giro di pochi minuti.

Dopo il rosso a Baselli, il derby è passato da 1-0 Juve al 4-0 finale, ecco le scuse post-partita del giocatore sui social: "Avevo troppa voglia di derby, tenevo troppo a questa partita. Ho sbagliato. Chiedo scusa ai miei compagni, ai nostri tifosi, alla mia società. Superfluo aggiungere altro. Momento durissimo. Mi assumo tutte le responsabilità. Sempre e comunque forza Toro".

Finito il derby di Torino, è iniziato quello di Istanbul, Super Lig turca, fra Fenerbahce e Besiktas.

Il derby più sentito ad Istanbul è quello fra Fenerbahce e Galatasaray, ma anche Fenerbahce e Besiktas non scherzano...

La partita è stata a durissima e il Besiktas campione in carica a sorpresa ha perso per 2-1, l’arbitro ha espulso ben cinque giocatori, in una gara che ha fatto infuriare anche molti tifosi che stavano guardando il match in televisione, al punto che un fan del Fenerbahce ha sfogato la sua rabbia e tutta la tensione distruggendo il proprio televisore, anche se la sua squadra del cuore era in vantaggio.

Clima più tranquillo e meno esagitato nel derby di Atene? Nemmeno per idea...

E' stato molto turbolento il derby fra Aek Atene e Olympiacos allo stadio Spiros Louis di Atene, un derby interrotto al 70' minuto per incidenti sugli spalti.

Nel derby che si sarebbe dovuto giocare a porte chiuse, l'Olympiacos era in vantaggio 2-0, ma dopo l'interruzione la rimonta dell'Aek Atene è stata firmata da uno "scarto" della Serie A italiana, Lazaros Christodopoulos: è così che da 0-2, l'Aek ha rimontato e vinto fino al 3-2.

Molto sottile, per quanto indiretto, il derby a distanza fra interisti e milanisti.

Tutto è ruotato attorno a Cristian Zapata.

Il difensore colombiano aveva segnato, al 97' minuto del derby dello scorso 15 Aprile a San Siro, il gol che ha consentito al Milan di chiudere lo scorso Campionato davanti all'Inter: eppure proprio gli errori di ieri di Zapata a Genova in Sampdoria-Milan 2-0 hanno consentito ai nerazzurri di portarsi a più quattro punti di vantaggio sui rossoneri.

«Quanto ti è piaciuto questo articolo???» ... Aiutaci:

1) Condividendolo sui Social Network;

2) e Registrandoti per Commentarlo QUI sotto.

Grazie di cuore!

 

FONTI:

Per il contenuto: Fonte interna www.we-news.com.

Per l'immagine: www.we-news.com 

N.B. L'autore di questo articolo manleva da ogni qualsivoglia responsabilità questo sito e chi vi ci lavora per qualunque danno arrecato. Se pensi che ci sia stato dichiarato il falso e/o siano state commesse delle infrazioni legali, scrivici per poterti mettere in contatto direttamente con l'autore che si assume il 100% della responsabilità.

Articolo scritto da:

Mauro Suma, il Direttore Responsabile (leggi la sua biografia).

Log in to comment