Episodi e merito, così Simone Inzaghi ha sbancato Torino
Episodi e merito, così Simone Inzaghi ha sbancato Torino. 

La Juventus ha perso allo Stadium per la prima volta dopo 57 partite, un primato che era in corso e che è stato interrotto dalla Lazio  vittoriosa sui bianconeri in casa dopo oltre due anni. Per la precisione erano 782 giorni che la Juve non perdeva tra le mura amiche. L’ultima volta che la Juve aveva perso in casa era il 23 Agosto 2015 nella prima partita stagionale contro l’Udinese. Anche quella partita venne giocata alle 18. A segnò andò Thereau, ma soprattutto si percepiva che avrebbe potuto essere un episodio, anche se poi la squadra di Allegri si è ripresa e ha iniziato la rimonta un po' tardi. Juve-Lazio 1-2 è stata diversa, il suo sapore è stato di testa a testa, di vittoria con merito e non episodica, quasi di un passaggio delle consegne.

Copyright © All Rights Reserved - We-News.com

Tuttosport, il quotidiano torinese che ha un rapporto diretto con gli umori della piazza dei tifosi juventini, sembra aver già fatto la sua scelta di campo, una sorta di "indicazione" di voto.

All'indomani di Juventus-Lazio 1-2, il titolo non è sulla sconfitta bianconera e nemmeno su un processo a Massimiliano Allegri.

Il quotidiano bypassa tutto e va dritto al sodo, titola su una vittoria, la vittoria sua, di lui, di Simone Inzaghi che potrebbe essere il prossimo tecnico bianconero.

Sarà così? Non sarà così? E' presto per dirlo, resta però il fatto che se già prima della partita c'erano dei rumors su un futuro bianconero di Simone Inzaghi ("Ma noi abbiamo Allegri", aveva tuttavia precisato l'ad Marotta nel pre-partita), il profilo convincente e rotondo della prestazione con vittoria dei laziali a Torino non potrà che rafforzare queste indiscrezioni.

Che sono pericolose: se negli spogliatoi di Juventus e Lazio, già ad Ottobre, dovesse iniziare a prendere corpo l'idea che quello che si ha davanti adesso potrebbe non essere l'allenatore dell'anno prossimo, il rischio di un calo va sempre preso in considerazione.

E intanto il Napoli non si ferma mai...nonostante a questo giro la VAR abbia confermato un gol della Juventus e assegnato un rigore, poi fallito da Dybala, sempre alla Juventus.

Al termine della partita di Torino, Allegri non ha perso il proprio aplomb e la propria serenità.

Ma dopo otto giornate di Campionato, i punti di ritardo della sua Juventus dal Napoli sono cinque...e c'è anche un altro problema già che ci siamo: nel confronto indiretto la Juventus ne esce male, perchè la Lazio che ha vinto a Torino era stata battuta un mese fa a Roma proprio dal Napoli...4-1...

Due su due: Simone Inzaghi aveva già vinto 3-2 ad Agosto, a Roma, la Finale di Supercoppa Italiana.

I rigori: nella scorsa stagione nel Milan li sbagliava, proprio due di fila, Niang e qualche problema c'era...che inizi a serpeggiare qualcosa anche nello stato d'animo di Dybala?

Avendo una partita casalinga in Champions il  mercoledì e non il martedì, non era il caso di rischiarlo Dybala?

"E' arrivato stanchissimo dall'Argentina", ha spiegato Allegri. Sarà...

«Quanto ti è piaciuto questo articolo???» ... Aiutaci:

1) Condividendolo sui Social Network;

2) e Registrandoti per Commentarlo QUI sotto.

Grazie di cuore!

 

FONTI:

Per il contenuto: Fonte interna www.we-news.com

Per l'immagine: www.we-news.com 

N.B. L'autore di questo articolo manleva da ogni qualsivoglia responsabilità questo sito e chi vi ci lavora per qualunque danno arrecato. Se pensi che ci sia stato dichiarato il falso e/o siano state commesse delle infrazioni legali, scrivici per poterti mettere in contatto direttamente con l'autore che si assume il 100% della responsabilità.

Articolo scritto da:

Mauro Suma, il Direttore Responsabile (leggi la sua biografia).

Log in to comment