Possibili clamorosi strascichi dopo Lazio-Torino 1-3
Possibili clamorosi strascichi dopo Lazio-Torino 1-3. 

La notizia è di quelle clamorose, di quelle che non passano inosservate. Una di quelle notizie che potrebbero fare molto rumore ed avere ripercussioni su tutto il movimento calcistico. Potrebbero essere semplici malumori, ma da  rumors che gravitano intorno alla società biancoceleste, la Lazio starebbe maturando l’idea di ritirare la squadra dal campionato. È un’idea che probabilmente viene presa in considerazione, il giorno dopo Lazio-Torino 1-3 con il mancato rigore pro-Lazio e l'espulsione di Immobile. Il presidente Lotito si sente accerchiato, colpito per vicende di politica calcistica che stanno penalizzando oltremodo la sua squadra nella corsa alla zona Champions.

Copyright © All Rights Reserved - We-News.com

La Lazio si era sentita penalizzata già nel derby perso contro la Roma, ma anche per il rigore dato ai viola nel pareggio con la Fiorentina e il  rigore negato nella pur vittoriosa trasferta di Genova contro la Sampdoria.

Dopo gli episodi arbitrali e la gestione del Var da parte di Giacomelli in Lazio-Torino 1-3, il presidente Lotito, è rimasto in silenzio a fine partita ma non ha voluto far mancare la sua presenza al momento del ritorno negli spogliatoi delle squadre alla fine del primo tempo.

L’intera dirigenza biancoceleste, tra cui Peruzzi e Tare, ha atteso il rientro dell'arbitro Giacomelli, tanto che sono volate parole grosse con Inzaghi che ha tentato più volte di allontanare il direttore sportivo dal direttore di gara.

Altro retroscena: il tentativo di Burdisso di scagionare Immobile agli occhi dell’arbitro.

In realtà il timore del difensore granata è che avvalendosi del Var, Giacomelli potesse rivedere anche il fallo di mano di Iago Falque non punito dall’arbitro.

Lazio-Torino, in definitiva, è una partita destinata a portarsi dietro mille polemiche.

Ci sarebbe un dossier laziale riguardante Giacomelli?

Magari senza la forma di un verbale borbonico,  ma nell'ambiente biancoceleste ricordano una presenza Var negativa in questo  campionato da parte dell'arbitro triestino ma non solo...

Spunta infatti un precedente: Giacomelli protagonista in negativo sempre con la Lazio un anno fa e sempre contro il Torino, quando fu dato un rigore ai granata per un tocco di braccio di Marco Parolo a pochi minuti dalla fine.

Ma è per tutti gli episodi di questo campionato che la società di Lotito starebbe pensando anche alla decisione shock del ritiro dal campionato.

Al termine della gara persa contro i granata di Sinisa Mihajlovic, il ds della Lazio, Igli Tare, ha dichiarato: “Vogliamo chiarezza, la Lazio è stata chiaramente danneggiata. Siamo arrivati a questo punto senza rubare niente a nessuno. Vogliamo essere padroni del nostro destino senza che nessuno incida sul risultato delle nostre partite".

Non solo: "E’ stato un grosso scandalo questa sera. Il calcio di rigore andava rivisto, il VAR facevano vedere l’episodio del penalty. Dopodiché il VAR è stato usato solo sul confronto tra Immobile e Burdisso, con il difensore del Torino che ha detto all’arbitro di non essere stato toccato".

«Quanto ti è piaciuto questo articolo???» ... Aiutaci:

1) Condividendolo sui Social Network;

2) e Registrandoti per Commentarlo QUI sotto.

Grazie di cuore!

 

FONTI:

Per il contenuto: Lazio, Lotito medita di ritirare la squadra dal campionato, premiumsporthd.it, 12 Dicembre 2017.

Per l'immagine: www.we-news.com 

N.B. L'autore di questo articolo manleva da ogni qualsivoglia responsabilità questo sito e chi vi ci lavora per qualunque danno arrecato. Se pensi che ci sia stato dichiarato il falso e/o siano state commesse delle infrazioni legali, scrivici per poterti mettere in contatto direttamente con l'autore che si assume il 100% della responsabilità.

Articolo scritto da:

Mauro Suma, il Direttore Responsabile (leggi la sua biografia).

Log in to comment