Alberto ContadorIl processo che vede coinvolto Alberto Contador è terminato, con il corridore spagnolo che continua a proclamare la propria innocenza.

Il campione di ciclismo Alberto Contador rischia una squalifica di due anni.

Durante il processo, sono stati ascoltati anche due suoi ex compagni di squadra: Benjamin Noval e Paolo Tiralongo.

I due ciclisti erano presenti la sera del 21 luglio 2010, quando, durante la cena, Alberto Contador mangiò quella che secondo la sua difesa fu la fonte d clenbuterolo, ovvero un piatto a base di carne.

L'accusa invece sostiene che il clenbuterolo, una sostanza stimolante rinvenuta in quantità infinitesimali nel sangue di Alberto Contador, derivasse da un'autotrasfusione finita male.

Alberto Contador, già vincitore di tre Tour de France e due Giri d'Italia, dopo essere risultato positivo al test ha potuto comunque continuare a gareggiare, poiché la tesi della carne contaminata ha convinto la Federciclismo spagnola.

 

In effetti, il clenbuterolo viene spesso somministrato agli animali d'allevamento e resiste alla cottura, per cui è possibile rinvenirne tracce nel sangue; ma è anche vero che nel sangue di Alberto Contador sono state rinvenute anche tracce di sostanze plastiche.

Queste potrebbero provenire dalle sacche che conservano il sangue, per cui non è escluso che Alberto Contador abbia praticato l'autotrasfusione, pratica non solo irregolare, ma anche pericolosa.

Inoltre, sono state compiute analisi nella macelleria e nel mattatoio da cui proveniva il vitello consumato da Alberto Contador, ed in entrambi i casi si sono avuti esiti negativi.

Insomma, se al ciclista spagnolo è stato permesso di continuare a gareggiare, sembra che l'esito del processo non sarà altrettanto buono per lui.

«Quanto ti è piaciuto questo articolo???»
... Aiutaci:

1) Condividendolo sui Social Network;

2) e Registrandoti per Commentarlo QUI sotto.

Grazie di cuore!

N.B. L'autore di questo articolo manleva da ogni qualsivoglia responsabilità questo sito e chi vi ci lavora per qualunque danno arrecato. Se pensi che ci sia stato dichiarato il falso e/o siano state commesse delle infrazioni legali, scrivici per poterti mettere in contatto direttamente con l'autore che si assume il 100% della responsabilità.

Log in to comment