Giro d'Italia 2017: Peschici tutto come prima, domani attacca Nibali?
Nibali in buona forma al Giro d'Italia 2017, Jungels sempre maglia rosa. 

Nella tappa tutta pugliese che ha portato il Giro d'Italia a Peschici, sul Gargano, niente scossoni ma la presenza di Vincenzo Nibali nelle prime posizioni della volata lascia ben sperare per domani in vista dell'assalto al Blockhaus. Il lussemburghese Bob Jungels è sempre la maglia rosa del Giro 100, l'edizione 2017 in corso, ma nel giro di pochi secondi ci sono tanti pretendenti al primo posto nella classifica generale.

Copyright © All Rights Reserved - We-News.com

Tanta eccitazione al momento della volata, ma il trasferimento di oggi di 190 chilometri si è risolto in una sostanziale preparazione alla tappa di domani.

Sul traguardo di Peschici (Foggia) si è imposto lo spagnolo Gorka Izagirre, bravo a sbucare per primo da un gruppo che vedeva nelle prime posizioni Giovanni Visconti, Leon Sanchez ed Enrico Battaglin.

Ma non solo: al settimo posto, e secondo molti ha voluto dare un segnale sulla sua gamba e sulle sue intenzioni in vista di domani con la presenza nelle prime propaggini del gruppo, si è piazzato Vincenzo Nibali.

Era una tappa-antipasto quella di oggi da Molfetta a Peschici, ma Nibali ha voluto concedersi uno stuzzichino, cercando le telecamere e iniziando a fare sul serio in vista dei 150 chilometri di domani da Montenero di Bisaccia (Vasto) fin sulla vetta del Blockhaus.

Centocinquanta chilometri ma attenzione, gli ultimi ventisette saranno in salita e il derby italo-spagnolo entrerà assolutamente nel vivo.

Già oggi se ne sono colte le prime avvisaglie, con Visconti, uomo di Nibali, che ha contrastato fin sull'ultimo centimetro la vittoria di tappa a Izagirre, compagno di squadra di Nairo Quintana.

I fatti salienti della tappa di oggi, l'ottava, la penultima prima del riposo di lunedì e prima della cronometro di martedì, sono stati gli strappi dopo la vetta di Monte Sant'Angelo a metà percorso e la scivolata della maglia rosa Bob Jungels a dieci chilometri dal traguardo.

Il lussemburghese però si è ripreso e ha chiuso con il gruppo, piazzandosi al decimo posto in prossimità dello stesso Nibali.

Domani per la prima volta il Giro d'Italia parte da Montenero di Bisaccia e fin dalle prime pedalate proprio Nibali, Quintana e tutti i big si daranno appuntamento per la battaglia finale.

Ventisette chilometri in salita per arrivare al Blockhaus, ma in particolare saranno duri e selettivi gli ultimi 13, con una pendenza anche del 14 per cento.

Oggi con un arrivo in gruppo leggermente sgranato, quello di Nibali a ridosso dei primissimi è stato un buon segno.

In ogni caso le previsioni indicano che domani, prima del Blockhaus e sul Blockhaus, saranno in molti a dare spettacolo.

Non solo: gli strappi e la tappa di montagna di domani inizieranno a dare le indicazioni sullo stato di forma degli specialisti, anche in vista dei tapponi che caratterizzano il Giro d'Italia 2017 fino alla conclusione della kermesse rosa.

Intanto Nibali, che è anche appassionato di calcio e tifoso del Milan, dopo la buona tappa odierna ha ricevuto anche buone notizie dal Calciomercato rossonero.

«Quanto ti è piaciuto questo articolo???» ... Aiutaci:

1) Condividendolo sui Social Network;

2) e Registrandoti per Commentarlo QUI sotto.

Grazie di cuore!

 

FONTI:

Per il contenuto: Risultati e classifica dopo l'ottava tappa, Quotidiano.net, 13 Maggio 2017.

Per l'immagine: www.we-news.com 

N.B. L'autore di questo articolo manleva da ogni qualsivoglia responsabilità questo sito e chi vi ci lavora per qualunque danno arrecato. Se pensi che ci sia stato dichiarato il falso e/o siano state commesse delle infrazioni legali, scrivici per poterti mettere in contatto direttamente con l'autore che si assume il 100% della responsabilità.

Articolo scritto dal Direttore Responsabile Mauro Suma

Entra per commentare