Giro d'Italia 2017 la tappa di oggi: Domoulin! Serve altro?
Cronometro Giro d'Italia: trionfo Domoulin. 

Lo specialista delle cronometro Tom Domoulin ha fatto valere la sua legge, anche oltre le previsioni. Dopo il volo di Quintana sul Blockhaus e dopo la giornata di riposo, proprio il colombiano, oltre all'olandese Domoulin e il nostro Vincenzo Nibali erano molto attesi dal verdetto contro il  tempo da Foligno a Montefalco, profonda Umbria. Il risultato è che la scrematura del gruppo fatta sul Blockhaus da Nairo Quintana era uno scherzo rispetto ai colpi inferti agli avversari a cronometro da Domoulin in classifica generale. E adesso? Come e quando reagiranno gli scalatori?

Copyright © All Rights Reserved - We-News.com

Vincenzo Nibali ha saputo rimontare su Quintana, una quarantina di secondi abbondanti in classifica generale, ma nulla ha potuto contro lo scatenato Tom Domoulin.

Lo specialista olandese ha dominato in lungo e in largo, nella decima tappa del Giro d'Italia 2017, l'edizione del Centenario della corsa rosa.

Il Quintana del Blockhaus non lo abbiamo rivisto a cronometro: la versione riveduta e corretta del colombiano è risultata piuttosto modesta, visto il risultato finale.

Non soltanto ha dovuto restituire immediatamente la maglia rosa in buon Nairo, ma adesso accusa un distacco piuttosto pesante da Domoulin.

Sembra che Quintana abbia montato un rapporto inadatto e ha corso perdendo un minuto in più rispetto alle aspettative.

Ma questo non deve sminuire la prestazione dell'olandese volante del Team Sunweb che, sui 39 chilometri e rotti del percorso, ha saputo tenere una media superiore ai 50 chilometri orari.

Insomma, Tom Domoulin si è portato avanti con il lavoro.

Oggi lui non può sapere se gli attuali 2 minuti e 23 secondi di vantaggio in classifica generale su Quintana potranno essere decisivi o meno a lungo andare, intanto però ci sono e hanno un valore importante.

Se Domoulin ha saputo eccellere a cronometro e se Nairo Quintana ha saputo mettere in fila tutti domenica in montagna, il più duttile fra le due tappe è stato Vincenzo Nibali.

Lo squalo siciliano non è stato brillante sul Blockhaus, però da Foligno a Montefalco ha saputo reagire, dimostrarsi il più poliedrico di tutti e tornare in corsa.

Adesso Nibali accusa 2 minuti 3 46 secondi di distacco rispetto a Domoulin, ma dal suo quinto posto in classifica il vincitore uscente ha sensibilmente accorciato le distanze rispetto a Quintana.

Domoulin si è detto molto soddisfatto al termine della tappa: "E' stata una bella vittoria, Quintana è staccato ma è sempre in corsa. Vedremo cosa accadrà sulle montagne, soltanto nella terza settimana di corsa potremo capire qualcosa di certo e di chiaro su questo Giro d'Italia. In ogni caso non pensavo di guardagnare così tanto sui miei avversari in questa tappa".

Domani si torna in bici, sulle strade del Giro 2017 per la decima tappa.

Il percorso prevede il trasferimento da Firenze Ponte a Ema a Bagni di Romagna, per ben 161 chilometri: ma quel che più conta chilometri in salita, quattro Gran Premi della Montagna, un vero e proprio tappone di metà Giro.

«Quanto ti è piaciuto questo articolo???» ... Aiutaci:

1) Condividendolo sui Social Network;

2) e Registrandoti per Commentarlo QUI sotto.

Grazie di cuore!

 

FONTI:

Per il contenuto: Tom Domoulin nuova maglia rosa, askanews.it, 16 Maggio 2017

Per l'immagine: www.we-news.com 

N.B. L'autore di questo articolo manleva da ogni qualsivoglia responsabilità questo sito e chi vi ci lavora per qualunque danno arrecato. Se pensi che ci sia stato dichiarato il falso e/o siano state commesse delle infrazioni legali, scrivici per poterti mettere in contatto direttamente con l'autore che si assume il 100% della responsabilità.

Articolo scritto da:

Mauro Suma, il Direttore Responsabile (leggi la sua biografia).

Log in to comment