Foto Ciclismo RisultatiDa veri amanti dei pedali, seguiremo i sudori e le fatiche dei grandi campioni lungo scalate, discese, e crono, per riportarvi fedelmente i risultati di Ciclismo di ogni tappa e gara. Dal Tour de France al Giro d'Italia. Rimanete aggiornati seguendo i nostri feed ed iscrivendovi alla nostra newsletter.

Giro D'Italia 2017,sorpresa maglia rosa e anticipazioni tappa, si scala: sarà la volta di Nibali?
Giro D'Italia 2017, sorpresa maglia rosa e anticipazioni tappa, si scala: sarà la volta di Nibali?

Giro d'Italia 2017: quale il tracciato della 9^ tappa? Come andata la tappa di ieri? Cosa è accaduto alla maglia rosa? Qual è la classifica generale? Oggi la nona tappa del giro, tutti gli occhi sono puntati si Vincenzo Nibali.

Copyright © All Rights Reserved - We-News.com

Log in to comment

Tour de France 2016: ventesima tappaLa ventesima tappa del Tour de France 2016 parte da Megéve (1050 metri)  giunge a Morzine (977 metri). Si tratta dell'ultima tappa alpina e, considerato che, quella di domani potrebbe ridursi a una mera passerella sugli Champs Elysees, potrebbe trattarsi dell'ultima occasione per variare la classifica. La media tenuta dalla maglia gialla Chris Froome è più di 40 km/h, l'alta velocità media tenuta in questo Tour de France aumenta la stanchezza complessiva di tutti i corridori e diminuisce la capacità di modificare la classifica. A 58 chilometri dal traguardoallunga Vincenzo Nibali che ha 4'44" di vantaggio sul gruppetto della maglia gialla, guidato dalla squadra Astana che cerca di portare il capitano Fabio Aru al terzo posto in classifica generale. La tappa di oggi presenterà una salita Hot Categoryche chiudrà la gara a Morzine.

Copyright © All Rights Reserved - We-News.com

Log in to comment

Tour de France 2016: diciannovesima tappaLa diciannovesima tappa del Tour de France 2016 è stata la penultima tappa alpina di questa Grande Bucle. La tappa è partita da Albertville per giungere a Saint-Gervais Mont Blanc Le Bettex. La gara ha incontrato una salita Hot Category al chilometro 96,5: il Montée de Bisanne che ha una salita di 12,4 chilometri con una pendenza media di  8,2% e che ha assegnato la maglia a pois del più forte scalatore del Tour 2016 all'atleta polacco che corre per il Team Tinkoff Rafal Majka, che ha tra le sue caratteristiche principali proprio quella di essere un ottimo scalatore. La tappa è stata attraversata da un fronte temporalesco a partire dalraggiungimento del Gran Premio della Montagna. Numerose sono state le cadute che hanno colpito i corridori fino al raggiungimento dell'ultima salita. Tra i corridori caduti, anche la maglia gialla Chris Froome, che ha concluso la corsa con la bicicletta di un compagno di squadra. Vincitore di tappa è stato il francese Romain Bardet, atleta che corre per la AG2R La Mondiale. Si tratta del primo francese a vincere una tappa nel Tour de France 2016.

Copyright © All Rights Reserved - We-News.com

Log in to comment

Tour de France 2016: diciottesima tappaLa diciottesima tappa del Tour de France 2016 è stata una cronometro individuale di 17 chilometri tra Sallanches e Megève. La tappa è stata vinta dalla maglia gialla Chris Froome, atleta di punta del Team Sky, in 30'43", davanti all'olandese Tom Dumoulin, atleta del Team Giant-Alpecin, che è giunto all'arrivo con un ritardo di 21", e all'italiano Fabio Aru, atleta del Team Astana, che è arrivato terzo con un ritardo di 33". La diciottesima tappa del Tour ha voluto rendere omaggio all'impresa compiuta dal francese Bernard Hinault, che proprio a Sallanches vinse il campionato del mondo nel 1980, quando partirono in 107 e arrivarono in 15. Per questo è stato istituito un premio speciale che porta il nome del campione del 1980 per il corridore che avrebbe scalato più velocemente il Cote de Domancy, il tratto di salita più duro. Il Premio Bernard Hinault è andato ex aequo a Chris Froome e Richie Porte.

Copyright © All Rights Reserved - We-News.com

Log in to comment

Giro d'Italia 2016: Vince NibaliSi è chiusa oggi con la 21ª tappa da Cuneo a Torino la 99ª edizione del Giro d'Italia. La tappa adatta ai velocisti è stata come di consueto la classica passerella per il vincitore della corsa rosa. Il giro però è stato molto incerto e non ha mai avuto un vero e proprio padrone, ciò è dimostrato dal fatto che spesso in quest'ultima edizione della corsa, è cambiata più volte la maglia rosa. Il punto di svolta è però arrivato nella terzultima tappa con l'arrivo a Risoul quando Nibali spesso in difficoltà nelle tappe precedenti è riuscito a realizzare un'autentica impresa vincendo la tappa e recuperando quasi l'intero svantaggio di oltre 4'.

Copyright © All Rights Reserved - We-News.com

Log in to comment

Giro d'Italia: 14^tappa a Chaves, Kruijswijk in maglia rosaIl tappone dolomitico con 6 Gpm da scalare ha come previsto scombussolato totalmente la classifica con gli uomini di classifica che nella prima vera tappa di alta montagna si danno finalmente battaglia senza esclusione di colpi, arrivano così le prime sorprese ed i primi segnali che fanno capire chi tra i favoriti alla vittoria finale avrà la gamba giusta per poter lottare fino in fondo e conquistare il giro d'Italia numero 99. Sulle grandi salite del giro, Nibali è stato di sicuro il più attivo degli uomini di classifica mettendo in seria difficoltà Valverde ed Amador.

Copyright © All Rights Reserved - We-News.com

Log in to comment