VALENTINO ROSSI DUCATIDomenica è arrivato il tanto atteso annuncio del passaggio di Valentino Rossi dalla Yamaha alla Ducati; ma la domanda è questa: riuscirà ancora una volta nel miracolo di riuscire a vincere il motomondiale?

E' indubbio che Valentino Rossi sia uno dei più grandi piloti di tutti i tempi, ma ora ha un avversario vero da combattere, e questo ovviamente è Jorge Lorenzo.

Nei motomondiali precedenti non ha quasi mai avuto rivali all'altezza; tra i migliori possiamo senza dubbio ricordare Max Biaggi, Sete Gibernau e Casey Stoner, mentre ora la maturazione di Jorge Lorenzo ha portato un cambiamento delle gerarchie.

Probabilmente sulla carta i due campioni si equivalgono: nella passata stagione Valentino Rossi è comunque riuscito a vincere il motomondiale, mentre quest'anno complici i problemi fisici non riesce ad esprimersi al meglio.

Ma nelle prime tre gare del motomondiale 2010 una l'ha vinta Valentino Rossi, mentre due Jorge Lorenzo, dimostrando che il pilota spagnolo ha fatto un enorme salto di qualità, dimostrando di potersela giocare con il pluri-campione Valentino Rossi.

Allora fatta questa importante premessa che cosa ci dovremo aspettare nel motomondiale 2011 con Jorge Lorenzo primo pilota in Yamaha e Valentino Rossi in Ducati?

Jorge Lorenzo dispone della moto migliore del lotto, la moto resa fantastica proprio dal nostro Valentino Rossi, migliorandola anno dopo anno.

Sappiamo bene le doti sulla messa a punto della moto di Valentino Rossi, mentre sarà da vedere Jorge Lorenzo cosa farà sotto questo punto di vista; è sì forte in pista, ma bisogna essere bravi nello sviluppo.

Valentino Rossi infatti potrà con la sua esperienza portare la Ducati a giocarsela ad armi pari con la Yamaha e sicuramente ne vedremo delle belle nel motomondiale 2011.

In più Casey Stoner alla Honda dovrebbe garantire un'altissima dose di spettacolo, insomma, le premesse per un gran motomondiale 2011 ci sono tutte!

 

Alessandro Bechis

 

«Quanto ti è piaciuto questo articolo???»
... Aiutaci:

1) Condividendolo sui Social Network;

2) e Registrandoti per Commentarlo QUI sotto.

Grazie di cuore!

N.B. L'autore di questo articolo manleva da ogni qualsivoglia responsabilità questo sito e chi vi ci lavora per qualunque danno arrecato. Se pensi che ci sia stato dichiarato il falso e/o siano state commesse delle infrazioni legali, scrivici per poterti mettere in contatto direttamente con l'autore che si assume il 100% della responsabilità.

Log in to comment