MONDIALI NUOTO 2011E' il momento del bilancio per l'Italia che ha appena concluso i mondiali di nuoto 2011 a Shanghai, qualche delusione ma anche piacevoli sorprese; vediamo nel dettaglio il bilancio e il medagliere in Cina delle top five.

 

Bilancio ottimo per gli italiani che sono stati impegnati nella spedizione azzurra ai Mondiali di nuoto 2011 terminati a Shanghai.

L'Italia del nuoto conquista 9 medaglie e si piazza nella top five del medagliere dei mondiali di nuoto 2011.

C'è da dire che se si sperava nelle due medaglie d'oro di Federica Pellegrini, quella nei 400 SL era pronosticabile, invece quella nei 200 SL era sì prevedibile, ma Federica Pellegrini ha vinto senza dare alcuna possibilità alle avversarie in entrambe le gare.

Sorprendono e in modo davvero piacevole, le due medaglie d'argento di Fabio Scozzoli, visto gli avversari nei 100 prima e nei 50 rana poi, il secondo posto era il massimo ottenibile.

Onore a lui e all'Italia del nuoto in questi mondiali che sono stati l'anticamera ideale in vista delle Olimpiadi di Londra del 2012.

L'Italia ha preso anche paura con l'attacco di panico in acqua di Giorgia Pauselli che ha dovuto lasciare la sua gara di fondo, per fortuna come sempre in questi casi, solo un gran spavento.

Il più bello e non preventivato dopo l'11° posto nei mondiali di nuoto svoltisi a Roma nel 2009, è stato l'oro del Settebello che facendo fuori la fortissima Serbia per 8-7 ancora starà festeggiando.

Finalmente la pallanuoto maschile italiana, è tornata in cima al mondo, ora aspettiamo il Settebello con fiducia per le Olimpiadi del 2012.

Peccato per il Setterosa che poteva eguagliare il Settebello, ma giocando decisamente male la semifinale contro la Grecia, ha finito poi per arrivare solo al quarto posto perdendo anche la medaglia di bronzo.

Sorprendente anche l'argento di Luca Dotto nei 100 SL, insomma le gare in stile libero ci hanno portato davvero soddisfazioni.

Peccato per una serie di quarti posti, ma l'Italia nel medagliere con 3 ori, 4 argenti e due bronzi, conclude ottimamente questi mondiali di nuoto del 2011 in Cina a Shangai.

Saranno ricordati come i Mondiali di Ryan Lochte capace di battere Michael Phelps e di conquistare ben 5 ori.

Da segnalare quello che sembrava un record imbattibile, quello di Hackett del 2001, è stato battuto dopo 10 anni dal cinese Sun Yang capace di vincere i 1500 stile libero in 14′34″14.

MEDAGLIERE TOP FIVE

1 Usa 17 - 6 - 9 (32)

2 Cina 15 - 13 - 8 (36)

3 Russia 8 - 6 - 4 (18)

4 Brasile 4 - 0 - 0 (4)

5 Italia 3 - 4 - 2 (9)

 

Carmine Orlando

«Quanto ti è piaciuto questo articolo???»
... Aiutaci:

1) Condividendolo sui Social Network;

2) e Registrandoti per Commentarlo QUI sotto.

Grazie di cuore!

N.B. L'autore di questo articolo manleva da ogni qualsivoglia responsabilità questo sito e chi vi ci lavora per qualunque danno arrecato. Se pensi che ci sia stato dichiarato il falso e/o siano state commesse delle infrazioni legali, scrivici per poterti mettere in contatto direttamente con l'autore che si assume il 100% della responsabilità.

Vuoi sapere quante visite ha questo articolista? Clicca sul bottoncino "VS" a lato.