Europei di pallanuoto 2010Dopo uno splendido campionato d’Europa di pallanuoto, l’Italia di Sandro Campagna soccombe ai padroni di casa della Croazia, con il punteggio netto di 7 a 3.

 

L’Italia regge bene per il primo tempo, che si chiude 2 a 2.

Ma tra il 13esimo e il 27simo minuto, i padroni di casa fanno un break di 5 a 0 e si portano sul 7 a 2, chiudendo, di fatto, la partita.

Inutile il 7 a 3 finale.

 

Sospinti da 5000 tifosi in delirio, vero giocatore in più per tutto il torneo, la Croazia domina e vince meritatamente il primo europeo della sua storia, dopo che nel ’95, sempre con Radko Rudic in panchina, avevano vinto l'oro mondiale.

Per il settebello, comunque, un torneo da incorniciare; partiti come semplici outsider, i giocatori di Sandro Campagna hanno dimostrato di potersela giocare con chiunque, battendo i campioni dell’Ungheria in semifinale, e perdendo solamente le due sfide giocate contro l’imbattibile Croazia.

 

Forse, se la finale si fosse svolta in Italia, il punteggio sarebbe potuto cambiare.

 

Per la finale per il terzo e quarto posto, i campioni del mondo della Serbia hanno sconfitto l’Ungheria per 10 a 8 (con parziali 3-1, 2-2, 2-1, 3-4).

 

Nel 2012 gli europei si giocheranno in Olanda.

Già qualificate, oltre ai padroni di casa, le prime 5 classificate in Croazia: l'Italia, l’Ungheria, la Serbia, la Croazia e il Montenegro.

Lucio Schina...published by Manager_Alessandro Bechis

«Quanto ti è piaciuto questo articolo???»
... Aiutaci:

1) Condividendolo sui Social Network;

2) e Registrandoti per Commentarlo QUI sotto.

Grazie di cuore!

N.B. L'autore di questo articolo manleva da ogni qualsivoglia responsabilità questo sito e chi vi ci lavora per qualunque danno arrecato. Se pensi che ci sia stato dichiarato il falso e/o siano state commesse delle infrazioni legali, scrivici per poterti mettere in contatto direttamente con l'autore che si assume il 100% della responsabilità.