campionato europeo di pallanuoto

L’Italia è sconfitta dalla Croazia nella finale del Campionato Europeo di pallanuoto a Zagabria: festeggia davanti al suo pubblico la Croazia guidata da Ratko Rudic e torna ad essere campione d’europa.

La partita termina con il punteggio di 7 a 3 e il settebello di Sandro Campagna si deve accontentare della medaglia d’argento.

Solo nel primo quarto l’Italia è stata capace di tenere testa ai padroni di casa, riuscendo a bloccare il punteggio sul 2 a 2.

Poi però, la Croazia ha preso in mano le redini del gioco, costruendo delle belle azioni che le hanno regalato la meritata vittoria.

 

“Mi hanno chiesto qual è il segreto del nostro exploit, ma non c’è”, ha commentato Sandro Campagna al termine della gara.

“C’è tanto lavoro sinergico con le società, riunioni con lo staff medico e atletico per prevenire infortuni e ottimizzare la condizione fisica”, ha continuato Campagna.

“Mesi di lavoro con un gruppo di 18-20 ragazzi di cui solo 13 sono a Zagabria, ma anche gli altri avrebbero meritato,  questa medaglia è di tutti”, ha concluso Sandro Campagna.

 

Una sconfitta meno amara del previsto perché riporta la pallanuoto italiana a grandi livelli internazionali, dopo un periodo di buio.

E’ da qui che si deve ripartire per il futuro, per dimostrare che l’Italia ha tutte le carte in regola per tornare a vincere ed essere grande.

Martina Nardari...published by Manager_Alessandro Bechis

«Quanto ti è piaciuto questo articolo???»
... Aiutaci:

1) Condividendolo sui Social Network;

2) e Registrandoti per Commentarlo QUI sotto.

Grazie di cuore!

N.B. L'autore di questo articolo manleva da ogni qualsivoglia responsabilità questo sito e chi vi ci lavora per qualunque danno arrecato. Se pensi che ci sia stato dichiarato il falso e/o siano state commesse delle infrazioni legali, scrivici per poterti mettere in contatto direttamente con l'autore che si assume il 100% della responsabilità.