Immagine Logo Risultati Tennis.

La Radwanska è a tutt’oggi al top della classifica mondiale Wta se questa classifica fosse stilata oggi.


La Radwanska non si ferma e dopo Tokyo conquista anche la Cina andando a vincere il torneo di Pechino.

Agnieszka Radawanskasi si aggiudica il WTA di Pechino dopo aver battuto in finale la tedesca Andrea Pektovic in tre set con il risultato di 7-5, 0-6, 6-4 a favore della Radwanska in due ore e mezza di gioco.

 

Conquista il terzo titolo dell'anno dopo Carlsbad e Tokyo, nonchè il settimo in carriera.

In questo momento in cui la Wozniaki latita, al contrario la Radwanska vince e convince.

Questo potrebbe essere anche un motivo di piacere per la Pennetta che ha perso proprio con questa grande atleta.


Certo si potrebbe affermare che la Pennetta avrebbe potuto essere un po’ più combattiva, ma al di là di questo fattore, in questo momento, la Radawanska è più forte.

Il match è combattuto sin dal primo set dove la Radwanska si porta fino al 4-2, prima che la Petkovic chiami il medical time-out per un problema al ginocchio.

La Petkovic si riprende e pareggia il conto dei game, ma alla fine è la Radawanska a imporsi per 7-5.

 

Forse le troppe energie spese per portare a casa il parziale vedono la Radwanska fermarsi

nella seconda frazione e subire un clamoroso 6-0 dalla testa di serie numero 9, la Andrea Pektovic. Verdetto rimandato, dunque, al terzo e decisivo set dove la Radwanska sembra accusare il contraccolpo psicologico e si ritrova sotto 4-3 concede una palla break.

La Petkovic non ne approfitta e la Radawanska si salva, andando invece, a strappare a sua volta in servizio alla Pektovic nel game successivo.

E' il gioco decisivo che consegna set e match alla Radwanska, oltre che un bottino di punti che l'avvicina ulteriormente al grande obiettivo di fine anno, il Masters di Istanbul dove gareggeranno le migliori otto del mondo e che vede ancora in corsa anche Marion Bartoli e proprio la Petkovic.

Written by Mario Lombardi modificated by Manager_Igor Scarabel

«Quanto ti è piaciuto questo articolo???»
... Aiutaci:

1) Condividendolo sui Social Network;

2) e Registrandoti per Commentarlo QUI sotto.

Grazie di cuore!

N.B. L'autore di questo articolo manleva da ogni qualsivoglia responsabilità questo sito e chi vi ci lavora per qualunque danno arrecato. Se pensi che ci sia stato dichiarato il falso e/o siano state commesse delle infrazioni legali, scrivici per poterti mettere in contatto direttamente con l'autore che si assume il 100% della responsabilità.