Francesca Schiavone in finale a StrasburgoLa leonessa è tornata a ruggire: la "savana" di Francesca Schiavone è la terra battuta, la sua superficie di gioco preferita.

E così la 32enne campionessa azzurra si ritrova in finale nel torneo di Strasburgo dove oggi pomeriggio dovrà affrontare la francese Alizè Cornet, N. 83 del ranking WTA, un'avversaria decisamente alla sua portata.

L'eventuale successo di Strasburgo rappresenterebbe per Francesca Schiavone un meraviglioso trampolino di lancio verso quello che ormai è diventato il Suo torneo, gli Internazionali di Francia del Roland Garros, che inizieranno proprio domani.

E' vero, la sua stagione fin qui non le ha regalato molte soddisfazioni ma non possiamo non includere la tennista italiana tra le favorite del torneo: abbiamo ancora negli occhi lo splendido trionfo del 2010, che rappresentò la prima vittoria del nostro Paese in una prova del Grande Slam, nonchè la scalata al quarto posto della classifica mondiale, miglior risultato di sempre; senza dimenticare il "quasi bis" dello scorso anno, dove solo la tenacia della cinese Li Na riuscì a sconfiggerla nell'atto finale.

Francesca Schiavone sarà solo testa di serie N. 14 del tabellone del Roland Garros, che coincide, del resto, con il suo attuale ranking WTA: la sua avversaria nel primo turno sarà l'inossidabile tennista giapponese Kimiko Date, 42 anni all'anagrafe, un incontro che potrebbe presentare qualche insidia se non dovesse essere affrontato con la giusta concentrazione.

 

Il sorteggio del tabellone di Parigi ha riservato anche alle altre azzurre degli accoppiamenti che, sulla carta, dovrebbero essere ampiamente alla loro portata: Flavia Pennetta (N. 18), reduce da un buon torneo di Roma dove ha raggiunto i quarti, se la vedrà con la cinese Su-Wei,  Sara Errani (N. 21), in ottima forma anche lei, affronterà invece l'australiana Casey Dellacqua;  Roberta Vinci (N. 17) esordirà contro la svedese Arvidsson.

Written by Pier Luigi Crivelli modificated by Manager_Igor Scarabel

«Quanto ti è piaciuto questo articolo???»
... Aiutaci:

1) Condividendolo sui Social Network;

2) e Registrandoti per Commentarlo QUI sotto.

Grazie di cuore!

N.B. L'autore di questo articolo manleva da ogni qualsivoglia responsabilità questo sito e chi vi ci lavora per qualunque danno arrecato. Se pensi che ci sia stato dichiarato il falso e/o siano state commesse delle infrazioni legali, scrivici per poterti mettere in contatto direttamente con l'autore che si assume il 100% della responsabilità.