Roland Garros, Open di Parigi 2018: con Nadal e senza Roger
Roland Garros, Open di Parigi 2018: con Nadal e senza Roger. 

La stagione del grande tennis sulla terra battuta è appena iniziata, ma già uno sguardo va al Roland Garros. E’ uscita infatti oggi l’entry list del torneo, con alcune “novità” già note come l’assenza di Roger Federer ai nastri di partenza. Lo svizzero ha annunciato di voler saltare l’intera stagione sul rosso per poi dedicarsi alla preparazione di Wimbledon. Incerta la presenza di Murray che per adesso è stato inserito nella entry list, ma probabilmente salterà il torneo. Nadal dovrà difendere il titolo, con punti importanti in palio per conservare il primo posto nel ranking Atp. Per quanto concerne gli italiani, in 4 avranno la possibilità di accedere al main draw, ovvero Fognini, Seppi, Lorenzi e Cecchinato.

Copyright © All Rights Reserved - We-News.com

Fare bene Montecarlo per poi essere al meglio a Parigi: il programma di Rafa Nadal è molto chiaro per tutti gli appassionati di tennis.

Il Master di Montecarlo è del resto classico che Rafael Nadal ha già vinto dieci volte.

Ora il maiorchino è pronto a scrivere il suo nome nella storia del tennis come il primo tennista della storia Open a vincere un torneo per undici volte.

Le sue parole:  "Ogni anno vengo qui con la stessa passione, con la stessa motivazione per giocare al meglio e per darmi la possibilità di ottenere il miglior risultato possibile. Soprattutto quest'anno dove non ho disputato nessuna finale e quindi spero di farlo qui a Montecarlo per l aprima volta in questa stagione".

Per i suoi record ci sarà tempo anche a Barcellona e a Parigi, ma non vincere a Montecarlo significherebbe per Nadal perdere di nuovo il primo posto che verrebbe riconquistato da Roger Federer.

Intanto utti i primi 102 giocatori del mondo tranne il numero due Roger Federer, sono iscritti al secondo Grand Slam stagionale, il Roland Garros, in programma dal 27 maggio al 10 giugno. 

Perchè non Federer? Lo svizzero, campione nel 2009 (anno del "Career Grand Slam") si è cancellato appena è uscita l'entry list, cosa che invece non ha fatto ancora Andy Murray, il quale dovrebbe salvo sorprese tornare soltanto per la stagione su erba.

Rafael Nadal andrà a caccia di uno storico undicesimo titolo, dopo il successo del 2017 che ha interrotto un digiuno di tre anni.

In questo torneo lo spagnolo ha vinto 79 partite e perse due, e sarà inevitabilmente il favorito.

Parigi è l'ultimo Slam vinto finora da Novak Djokovic, che nel 2016 spezzò il digiuno parigino dopo tre finali perse.

Iscritto anche il vincitore del 2015 Stan Wawrinka, che dovrebbe iniziare la stagione sul rosso a maggio a Madrid, e Dominic Thiem che dovrà difendere 720 punti della semifinale dello scorso anno.

Quattro azzurri al via: Fabio Fognini, Andreas Seppi, Paolo Lorenzi e Marco Cecchinato, mentre Thomas Fabbiano è la prima riserva, Matteo Berrettini la terza; Laslo Djere è l'ultimo per ora a entrare di diritto nel main draw.

«Quanto ti è piaciuto questo articolo???» ... Aiutaci:

1) Condividendolo sui Social Network;

2) e Registrandoti per Commentarlo QUI sotto.

Grazie di cuore!

 

FONTI:

Per il contenuto: Roland Garros: Federer non c'è, Murray sì per ora. Nadal favorito, tennisworlditalia.com, Luigi Gatto, 18 aprile 2018.

Per l'immagine: www.we-news.com 

N.B. L'autore di questo articolo manleva da ogni qualsivoglia responsabilità questo sito e chi vi ci lavora per qualunque danno arrecato. Se pensi che ci sia stato dichiarato il falso e/o siano state commesse delle infrazioni legali, scrivici per poterti mettere in contatto direttamente con l'autore che si assume il 100% della responsabilità.

Articolo scritto da:

Mauro Suma, il Direttore Responsabile (leggi la sua biografia).

Log in to comment