Immagine Logo Tennista Schiavone.

Le tenniste donne hanno ancora due settimane di tornei e poi le prime 8 giocatrici di singolare insieme alle prime quattro coppie di doppio disputeranno dal 25 al 30 ottobre il Masters di fine anno di Istanbul dotato di un montepremi di 4.900.000 di dollari.

L'Italia l’anno scorso era rappresentata da Francesca Schiavone in singolare e da Flavia Pennetta in doppio, ma quest’anno non ha ancora una sicura rappresentante.

Dalla top ten femminile è sparita Francesca Schiavone.

 

La Schiavone, ora numero 12 del mondo, esce dopo 70 settimane esatte trascorse tra le prime 10, precisamente dal 7 giugno 2010 al 9 ottobre 2011.

Invece Flavia Pennetta, torna prepotentemente tra le prime 20 del mondo ed è lei che

può centrare il traguardo anche se in doppio.


Pennetta-Dulko hanno vinto il Masters del 2010.

Quest’anno aveva raggiunto il massimo stagionale tra febbraio e marzo raggiungendo la posizione numero 15.

Nell’agosto del 2009 era stata la prima italiana di sempre top ten.

Attualmente sono 7  le giocatrici matematicamente qualificate al Torneo di Istanbul: a Caroline Wozniacki, Maria Sharapova, Petra Kvitova, Victoria Azarenka e Na Li, si sono aggiunte ieri Vera Zvonareva e Samantha Stosur.

Di queste sono due le debuttanti sicure al Master: Petra Kvitova e Na Li.

Sono 3  le giocatrici in lizza per l'ottavo posto utile e sonoAgnieszka Radwanska (4940 punti), Andrea Petkovic (4580) e Marion Bartoli (4455).

A queste potrebbe aggiungersi o Agnieszka Radwanska o Andrea Petkovic.

2  sono le coppie matematicamente qualificate: Katarina Srebotnik-Kveta Peschke e Liezel Huber-Lisa Raymond.

3 sono le coppie in lizza per gli ultimi due posti in doppio: Gisela Dulko-Flavia Pennetta (5706 punti), Vania King-Yaroslava Shvedova (5530) e Victoria Azarenka-Maria Kirilenko (5490).

Sono 280 i punti in palio a Linz dove gioca Flavia Pennetta e Gisela Dulko e i punti in palio a Osaka dove giocano Vania King e Yaroslava Shvedona.

 

Riposo per Azarenka-Kirilenko.


Sono 6 le vittorie delle tenniste italiane contro la numero 1 del mondo.


E' accaduto a Tathiana Garbin al Roland Garros del 2004 contro Justine Henin (7-5 6-4), a Francesca Schiavone in Fed Cup nel 2006 contro Amelie Mauresmo (4-6 7-6 6-4) e a Dubai nel 2008 contro Justine Henin (7-6 7-6), a Flavia Pennetta a Zurigo nel 2008 contro Jelena Jankovic (5-7 6-3 6-3), a Roberta Vinci quest'anno a Toronto contro Caroline Wozniacki (6-4 7-5) e venerdì scorso a Flavia Pennetta contro Caroline Wozniacki.

Written by Mario Lombaardi modificated by Manager_Igor Scarabel

«Quanto ti è piaciuto questo articolo???»
... Aiutaci:

1) Condividendolo sui Social Network;

2) e Registrandoti per Commentarlo QUI sotto.

Grazie di cuore!

N.B. L'autore di questo articolo manleva da ogni qualsivoglia responsabilità questo sito e chi vi ci lavora per qualunque danno arrecato. Se pensi che ci sia stato dichiarato il falso e/o siano state commesse delle infrazioni legali, scrivici per poterti mettere in contatto direttamente con l'autore che si assume il 100% della responsabilità.