Wimbledon 2012Al Torneo di Wimbledon 2012, è "Italtennis" femminile: tre tenniste italiane, infatti, hanno raggiunto gli ottavi di finale del prestigioso Torneo londinese raggiungendo un risultato che mai prima d'ora avevamo raggiunto.

Ancora una volta, è una straordinaria conferma di quanto il tennis femminile italiano, più di quello maschile, sia ormai a pieno merito nell'elite mondiale.

Dopo il successo della giovane Camila Giorgi, infatti, anche Francesca Schiavone e Roberta Vinci, sono negli ottavi di finale avendo sconfitto rispettivamente la ceca Zakopalova (6-0,6-4) e la croata Lucic (7-6,7-6); peccato per Sara Errani che ha dovuto invece arrendersi alla kazaka Shvedova per 6-0,6-4, risultato non troppo sorprendente, però, in quanto la finalista del Torneo del Roland Garros non ama particolarmente la superficie erbosa.

Ecco dunque come risulta il tabellone femminile, con le 16 ragazze che si giocheranno la vittoria di Wimbledon 2012: nella parte alta Maria Sharapova, testa di serie numero 1, affronterà la tedesca Sabine Lisicki (N.15); la belga Kim Clijsters se la vedrà con l'altra tedesca Angelique Kerber (N.8); a scendere, l'azzurra Camila Giorgi affronterà la forte polacca Agnieszka Radwanska (N. 3), per poi vedersela, in caso di successo, con la vincente del match tra la russa Maria Kirilenko e la cinese Shuai Peng (N.30).

Sarebbe sicuramente un buonissimo quarto di finale per Camila Giorgi...chissà che le sorprese non finiscano...

 

Nella parte bassa del tabellone invece troviamo la testa di serie N. 6, l'americana Serena Williams contro la kazaka Shvedova; chi vincerà questo incontro se la vedrà con la vincente del bellissimo match che vedrà opposte la nostra Francesca Schiavone (N.26) e la ceca Petra Kvitova (N.4); proseguendo verso il basso troviamo l'altra azzurra Roberta Vinci opposta alla temibile austriaca Tamira Paszek; chi vincerà, affronterà nei quarti la vincente dell'ultimo ottavo di finale, quello tra la serba Ana Ivanovic (N.14) e la bielorussa Victoria Azarenka (N.2).

Le possibilità di vedere ancora le nostre tre azzurre nei quarti di finale non sono molte, ma il tennis, a volte, può riservare piacevoli sorprese...

Written by Pier Luigi Crivelli modificated by Manager_Igor Scarabel

«Quanto ti è piaciuto questo articolo???»
... Aiutaci:

1) Condividendolo sui Social Network;

2) e Registrandoti per Commentarlo QUI sotto.

Grazie di cuore!

N.B. L'autore di questo articolo manleva da ogni qualsivoglia responsabilità questo sito e chi vi ci lavora per qualunque danno arrecato. Se pensi che ci sia stato dichiarato il falso e/o siano state commesse delle infrazioni legali, scrivici per poterti mettere in contatto direttamente con l'autore che si assume il 100% della responsabilità.