australian openCi sono volute più di due ore e mezza di vera battaglia e grande tennis nel torneo di doppio Femminile dell'Australian Open 2013 sotto il sole di Melbourne per confezionare la rivincita olimpica e, più in generale, una delle partite che rimarrà nella storia della coppia italiana formata da Sara Errani e Roberta Vinci. Le doppiste azzurre, teste di serie numero uno nel tabellone degli Australian Open 2013, sono riuscite, infatti, a battere in rimonta le sorelle statunitensi Serena e Venus Williams.

Una partita eccezionale quella condotta da Sara Errani e Roberta Vinci che sono cresciute alla distanza e alla fine hanno vinto con il cuore e con la testa, più che con le braccia. La partita è stata combattuta sin dai primi colpi con Serena Williams efficacissima al servizio, con quattro ace nei primi due turni di battuta; mentre la Errani prima regala un break alle avversarie, poi le recupera portando il punteggio sul 2-3 per le americane. Il momento decisivo del primo set arriva quindi quando Sara Errani sbaglia un colpo in diagonale permettendo alle sorelle Williams di portarsi sul 5-3; ci pensa poi Venus Williams a chiudere il primo set a proprio favore. La coppia italiana formata da Sara Errani e Roberta Vinci però non ci sta e, con uno scatto d'orgoglio, prova a riequilibrare subito la partita portandosi sul 2-0 (nel secondo break hanno recuperato un 40-0 per le Williams), ma le statunitensi mantengono la calma e ribaltano il parziale infilando tre game consecutivi e portandosi, dunque, sul 2-3. E' il momento delle Williams che arrivano fino al 5-3, ma stavolta è la Errani a reagire con forza, costringendo Venus Williams all'errore che vale il 5-5. L'altalena di emozioni continua, le Williams si riportano avanti, ma stavolta è Roberta Vinci a risultare decisiva e a regalare alle azzurre il secondo set che vale il parziale di 1-1.

Il terzo set, sulla scia dei due precedenti, si conferma altalenante e, perciò, ricco di incertezza ed emozioni continui. L'inizio, però, è tutto a favore di Serena e Venus Williams che cercano di ammazzare e chiudere definitivamente la partita portandosi immediatamente sul 3-0. Parziale che, però, non spaventa affatto Roberta Vinci e Sara Errani che, al contrario, prendono nuova linfa dal pesante passivo e tornano immediatamente in partita. In particolare, sale nuovamente in cattedra Sara Errani, decisamente in trance agonistica: le due atlete azzurre infilano quattro giochi di fila e ribaltano dunque il parziale, ora sul 4-3 per le nostre doppiste. Arrivano poi due break di fila per la coppia italiana che permettono a Roberta Vinci di andare a servire per il match sul punteggio di 5-4, occasione però subito cancellata da una risposta pazzesca di Serena Williams. Il servizio, però, diventa un fattore negativo anche per le giocatrici americane e lo dimostra in tutto e per tutto Venus Williams all'undicesimo gioco quando, con due doppi falli in rapida sequenza, regala l'ennesimo break alla coppia azzurra. Sara Errani stavolta non si fa pregare al servizio e costringe Venus William all'ennesimo errore che regala uno storico successo alla coppia Errani-Vinci che così, oltre a battere le sorelle Williams, ottengono il pass per le semifinali del torneo di doppio femminile degli Australian Open 2013.

Scritto da LUCA PETRELLA

Vuoi sapere quante visite ha questo articolista? Clicca sul bottoncino "VS" a lato.


Vuoi "Guadagnare Online Commentando gli Articoli di altri autori"??? Inizia da questa News!!!

1) Registrati gratuitamente; 2) Effettua il Login; 3) Commenta l'articolo con almeno 120 parole ... Vuoi sapere di più? Leggi le "FAQ". 

ATTENZIONE: NO SPAM, NO link verso altri siti web, NO a volgarità, diffamazione, razzismo, pornografia, pedofilia, gioco d'azzardo, alcool, fumo, etc.. I trasgressori verranno BANNATI A VITA!

Hai trovato un errore o una disattenzione?! Non scrivere un commento qui sotto, MA comunicacelo direttamente su Contatti Redazionali